QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°12° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 14 novembre 2019

Cultura lunedì 25 marzo 2019 ore 13:30

Crescere con la musica

Avvio del progetto Crescere con la musica e il Teatro 2018/19 a Casciana Terme Lari. Sarà gestito da quattro associazioni del territorio



CASCIANA TERME LARI — Le associazioni Accademia della Chitarra Musica & C, Il Giardino degli Elefanti di Perignano, Scenica Frammenti di Lari e Accademia Giuseppe Verdi di Casciana Terme annunciano di aver ottenuto, mediante bando pubblico, l’affidamento per il progetto “Crescere con la musica e il Teatro”.

"Il progetto di educazione musicale avviato 15 anni fa dal professor Luigi Nannetti e successivamente gestito dall’associazione Il Giardino degli Elefanti, torna nelle scuole dell’Istituto Comprensivo di Casciana Terme Lari, con una convenzione che avrà una durata triennale", spiegano.

"Nel prossimo triennio sarà possibile dare continuità e prospettiva di attuazione all'intervento qualificando la formazione rivolta alle scuole primarie e dell’infanzia, così da mettere in atto processi formativi nel campo dell’educazione musicale che promuovano le competenze e i traguardi descritti nelle Indicazioni Nazionali e per imparare ad esprimere, comunicare e scambiare pensieri ed emozioni attraverso le discipline della musica, del teatro e del linguaggio corporeo. 

Gli operatori che attueranno concretamente il progetto saranno specialisti di musica e teatro qualificati, con formazione ed esperienza lavorativa pluriennali con le fasce di età interessate, facendo leva sul forte radicamento territoriale delle associazioni che hanno partecipato al progetto. Alla fine di ogni anno scolastico saranno rese note le date delle esibizioni finali in ogni plesso scolastico".



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Cronaca

Attualità