QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 15 novembre 2019

Attualità giovedì 18 luglio 2019 ore 16:15

Frana sulla Provinciale 46, i comunisti tuonano

Duro attacco: "La Provincia fa rattoppi che non servono a nulla. La sistemazione era nel programma di Terreni, adesso agisca"



CASCIANA TERME LARI — I Comunisti di Casciana Terme Lari sono intervenuti per segnalare i disagi sulla strada provinciale 46 di Lari, dove c'è una frana. I Comunisti hanno parlato di "super vergogna" per le condizioni della provinciale 46 di Lari.

"La sp 46 - hanno spiegato - fu finita nel 1965 ma già l'anno dopo si verificò una prima frana, dal 1966 al 1980 sono stati realizzati ben due rilevanti interventi strutturali, uno dei quali con palificate di contenimento. Non ci risulta che sia mai stato chiamato in causa chi ha realizzato questo progetto e quanti non hanno vigilato sulla realizzazione dei lavori effettuati, soldi pubblici spesi male per una opera che avrebbe dovuto essere ben diversa ma che invece ha palesato da subito innumerevoli criticità".

"La strada così ha continuato a franare e la Provincia di Pisa fino ad oggi a continuato a spendere un sacco di soldi in rattoppamenti che non servono a nulla. Da diverso tempo ormai viene utilizzata una sola corsia a senso unico, creando non trascurabili ingorghi e disagi per tutto il paese. Ci risulta che vi siano diversi progetti nei cassetti ma in tutti questi anni il rimpallo tra Provincia, Regione Toscana e Comune abbia prodotto solo immobilismo, disagi per i cittadini e utilizzo di soldi pubblici in maniera errata".

"Poiché - hanno aggiunto - nella recente tornata elettorale la sistemazione della variante è stato uno degli obiettivi prioritari del programma della coalizione di progetto in comune che ha rieletto Mirko Terreni sindaco, pensiamo sia giunto il momento di costruire le condizioni perché ai buoni propositi subentrino le azioni concrete e lo si faccia proprio dalla Variante e da tutti i problemi più volte denunciati dalla comunità locale. Assieme alla sistemazione definitiva della strada potrebbe anche essere risolto il problema parcheggio per le auto, un parcheggio più che mai necessario per lo sviluppo economico e turistico del paese".

"Certo il costo economico dell'opera sarà importante, ma continuare a buttare soldi in manutenzioni senza mai risolvere il problema è una scelta sbagliata perché alla fine non risolve i problemi a monte. E' quindi tempo di scelte per l'Amministrazione Comunale" hanno concluso i Comunisti per Casciana Terme Lari.



Tag

Il Vesuvio dall'alto, bellezza e vergogna: 30mila abusi edilizi nel parco nazionale

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità