Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:26 METEO:PONTEDERA22°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 27 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Dell'Aquila: «La fidanzata? Purtroppo sono single, spero di trovarla ora»

Attualità lunedì 21 maggio 2018 ore 12:30

I sapori nostrani all'Exploring Bandiere Arancioni

Aziende e prodotti di Casciana Terme Lari si sono messi in mostra all'iniziativa organizzata dal Touring Club al Castello Sforzesco di Milano



CASCIANA TERME LARI — Era presente anche un po' di Casciana Terme Lari all'Exploring Bandiere Arancioni che si è tenuto a Milano al Castello Sforzesco sabato e domenica scorsi.

Scopri e assapora l'Italia dei borghi Bandiera Arancione questo il tema della terza edizione dell'iniziativa organizzata dal Touring Club e riservata alla promozione dei Comuni Bandiera Arancione. Una vetrina d’eccezione in cui i borghi di tutta Italia, certificati dal Touring per le loro qualità turistico-ambientali, si sono resi ambasciatori delle bellezze del loro territorio, promuovendo prodotti enogastronomici, artigianato tipico e tradizioni locali. 

Presente per il Comune l'assessore al turismo Paolo Coppini insieme ai produttori de territorio che hanno aderito alla proposta: la Bottega di Canfreo che con Davide Balestri ha presentato un nuovo prodotto, il salame alla ciliegia, e l'azienda Agricola Cinzia Tartabini produttrice di confetture artigianali. E' stato invece Fabio Ponsanelli, titolare del ristorante Erba Luigia di Casciana Terme, a presentare con uno show cooking una ricetta tipica di Pisa: la zuppa toscana di fave e carciofi. Per il Comune questa è stata un'occasione preziosa per promuovere le proprie eccellenze, come le Terme, il Castello e i prodotti enogastronomici locali – dalla pasta, al vino, ma anche liquori, salumi e prodotti agricoli come la ciliegia – all'interno di una vetrina nazionale ed internazionale come quella degli eventi firmati Touring Club. 

“La nostra partecipazione all'Exploring ha rappresentato un'importante opportunità di visibilità per il nostro territorio - ha dichiarato l'assessore al turismo Paolo Coppini - che merita di essere conosciuto in tutti i suoi aspetti e per le sue eccellenze, a partire dall'arte culinaria e dal cibo, che sono stati il tema proprio dell'edizione di quest'anno. Per questo ringraziamo i produttori che hanno partecipato all'Exploring e che hanno mostrato e offerto ai visitatori un assaggio di Casciana Terme Lari. ” “Il 2018 ci ha visti protagonisti della riconferma del marchio Bandiera Arancione - commenta il sindaco Mirko Terreni - e manifestazioni come questa, che richiamano visitatori da tutta Italia, sono una preziosa occasione che ci permette di promuovere la nostra destinazione e le sue eccellenze. Un'occasione che possiamo sfruttare perché aderenti proprio al network Bandiere Arancioni che crea importanti azioni promozionali e di visibilità per valorizzare destinazioni come la nostra. E come Amministrazione abbiamo tutta l'intenzione di continuare a coglierle e a sfruttarle a pieno per portare il nome di Casciana Terme Lari oltre confini sempre più lontani”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ancora numeri a due cifre sui nuovi casi di positività in Valdera. Sono 31 in provincia di Pisa e 361 in tutta la regione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Angiolo Giubbolini

Domenica 25 Luglio 2021
Onoranze funebri
Mancini & De Santi Capannoli, Fornacette
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità