Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PONTEDERA12°19°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morti Covid: dove mettere il miliardo di euro in pensioni che l'Inps risparmia ogni anno

Attualità martedì 30 maggio 2017 ore 11:00

La marcia francescana fa tappa nel borgo

Il 26 luglio i giovani che partecipano al cammino di dieci giorni diretto ad Assisi passeranno anche da Casciana Alta. Tema del 2017 è la bellezza



CASCIANA TERME LARI — Il 24 luglio partirà da Livorno ed il 26 luglio arriverà a Casciana Alta la marcia francescana, manifestazione che coinvolge ogni anno migliaia di giovani di tutta Italia e dell’Europa, un cammino di dieci giorni per giovani dai 18 ai 32 anni circa che desiderano impegnarsi in un breve itinerario spirituale.

Un “viaggio a piedi” lungo un tour nei diversi territori d’Italia che ha come meta finale l’arrivo a S. Maria degli Angeli in Assisi il 4 agosto, giorno della Festa del Perdono, voluto e istituito da S. Francesco nel 1216. La Marcia è quindi, come detto, una sorta di “viaggio” una proposta di un cammino fisico e spirituale a contatto con la terra e con le sue creature.

Elementi portanti e irrinunciabili del percorso saranno, oltre al cammino giornaliero, lo spirito di fraternità e di sobrietà, la preghiera e l'ascolto della parola di Dio, la condivisione del poco o del tanto che portano i pellegrini nello zaino, il confronto sulle scelte di vita. Ogni anno la marcia presenta una tematica pensata insieme dai frati minori delle diverse Regioni d’Italia. Quest’anno la Marcia è ormai giunta alla sua XXXVI edizione e il tema scelto è la bellezza, intesa come bellezza dei luoghi, del creato.

I ragazzi e le ragazze che partecipano arriveranno alle 15,30 del 26 luglio in piazza Matteotti a Casciana Alta e si fermeranno fino al mattino dopo. Alle 18 Santa Messa, poi doccia e cena comune al frantoio dei fratelli Caprai. Adotta una marciatrice, questo l’invito degli organizzatori rivolto alla cittadinanza affinché diano la possibilità alle marciatrici di poter fare una doccia, mentre i ragazzi potranno rifocillarsi in frantoio.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dati confortanti dal fronte dei contagi da coronavirus nelle 24 ore. Numeri positivi anche per quanto riguarda ricoveri e vaccinazioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Aleandro Lorenzini (Corniciaio)

Venerdì 14 Maggio 2021
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Cronaca