comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°21° 
Domani 15°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 01 ottobre 2020
corriere tv
Sorpreso fuori casa con il cellulare dall'inviato di Giletti, torna in cella «boss dei Nebrodi»

Attualità venerdì 12 maggio 2017 ore 17:00

Le scritte volgari non si possono togliere

Il sindaco Mirko Terreni spiega perché non è possibile rimuovere le frasi dipinte con lo spray sul ricovero attrezzi vicino alla scuola



CASCIANA TERME LARI — Chi ha imbrattato il casotto vicino alla Scuola Luigi Pirandello a Lari con scritte volgari? E soprattutto quando verranno rimosse? Due interrogativi sulle scritte che da parecchio tempo si trovano sul piccolo ricovero attrezzi della ditta  esecutrice dei lavori di costruzione dell’edificio scolastico.

"Per il momento non si possono rimuovere" dichiara il sindaco Mirko Terreni. E spiega perché: "La ditta è fallita e con il Comune pendono due reciproche denunce. Il Comune – dice ancora il primo cittadino – ha sporto denuncia per risarcimento danni mentre la ditta ha denunciato il Comune per mancata corresponsione di interessi sui ritardi nei pagamenti".

"Ragion per cui – conclude Terreni – nessuno può entrare nel terreno dove insiste il casotto”.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca