QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 21 novembre 2019

Attualità domenica 05 maggio 2019 ore 11:00

"Onorati dell'affetto ricevuto"

L'associazione "La Rossa", nel ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla Festa del Primo Maggio, rinnova il proprio impegno



CASCIANA TERME LARI — "In questi periodi - scrivono dall'associazione politico culturale "La Rossa" -, dove c'è poco da festeggiare in tanti ambiti, lavorativo, sociale, umano, perché tanti diritti sono stati messi sotto attacco, da questo e dai vari governi che si sono succeduti negli anni, la giornata del Primo Maggio di Lari è stata una bella boccata d'ossigeno e di incoraggiamento per tanti di noi. Una giornata di festa, divertimento e convivialità, ma che allo stesso tempo ha ribadito il significato originale della Festa dei lavoratori, portando contenuti, argomenti, proposte concrete da mettere in pratica, contro chi vorrebbe eliminare questa Festa o svuotarla di significato.

"Mi sono convinto che, anche quando tutto è o pare perduto, bisogna rimettersi tranquillamente all'opera, ricominciando dall'inizio", questa la frase di Antonio Gramsci scelta per l'edizione di quest'anno: opporre al pessimismo della ragione, l'ottimismo della volontà; anche in momenti difficili come questi è sempre più necessario cominciare a costruire o ricostruire qualcosa di solido per ritrovarselo in futuro e non spianare la strada a nuovi mostri.

La grandissima partecipazione ha dimostrato che ancora in tanti la pensano così e ci auguriamo che già da oggi siano pronti a alzare la testa per riconquistare i diritti, la dignità e l'umanità che ci stanno togliendo.

Ringraziamo tutto questo mondo, tutti quelli che hanno collaborato con noi, i volontari della nostra Associazione, in gran parte donne e giovani compagne, i singoli volontari o quelli di altre organizzazioni, i relatori dei dibattiti, tutte le band e gli artisti che si sono esibiti sui nostri palchi credendo nel significato della nostra festa, i ragazzi del service, le associazioni presenti col loro contributo di umanità, le ragazze dello spazio bambini, gli espositori delle mostre e gli autori dei libri, le tante bancarelle di artigianato, i nostri fornitori a km e a metro "0", i cittadini di Lari e gli esercenti, ma soprattutto tutti i visitatori e i partecipanti che hanno animato questa giornata di Festa. Così pensiamo dovrebbero essere vissute certe giornate: la socialità diffusa, le iniziative popolari, i fermenti culturali, la partecipazione attiva, sono la maniera migliore per rendere davvero sicure le nostre città.

Siamo veramente onorati dell'affetto ricevuto e della bella atmosfera che tutti i partecipanti hanno contribuito a creare: questo ci responsabilizza e ci spinge a continuare, cercando di migliorarci. Diamo appuntamento a tutti alla Festa Rossa a Perignano (PI) dal 9 al 18 agosto, ricordando che l'Associazione Politico Culturale "La Rossa" è un'associazione antifascista, antirazzista, antisessista, ambientalista, che si ispira a principi democratici, di solidarietà, alle lotte della sinistra anticapitalista che hanno portato conquiste sociali, economiche, lavorative, di dignità, pace e giustizia sociale. E' un'Associazione autonoma, indipendente, basata sul volontariato ed è aperta al contributo di tutte e tutti, quindi rinnoviamo l'invito a contattarci per chi volesse unirsi a noi, riconoscendosi nei nostri principi e nelle nostre conseguenti azioni.

Seguiteci sul nostro sito, sui social network e su Youtube.

Ancora grazie a tutti!"



Tag

Le Sardine arrivano a Sorrento. Non sono molte, ma ci sono le prime tensioni

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Politica