Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:26 METEO:PONTEDERA18°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Palazzuolo sul Senio (Firenze), le ricerche del piccolo Nicola

Attualità lunedì 27 febbraio 2017 ore 06:30

Il libro dei presepi si presenta a Usigliano

Fabrizio Mandorlini ha presentato il suo volume al museo dei presepi e delle attività agricole



CASCIANA TERME LARI — Sabato scorso è stato presentato a Usigliano il libro del giornalista Fabrizio Mandorlini Presepi il Natale in Toscana un viaggio nei paesi e nelle parrocchie alla scoperta delle più suggestive rappresentazioni della natività in un itinerario tra fede, arte, storia, tradizioni e tipicità.

Presenti l’assessore alla cultura del Comune di Casciana Terme Lari Chiara Ciccarè, Stefano Pucci vice presidente dell’Associazione Nazionale amici del presepe, e tanti presepisti tra cui Claudio Terreni autore della quasi totalità delle opere presenti al museo.

La presentazione è stata preceduta dalla visita al museo presepiale e al museo delle attività agricole alla Vecchia Fattoria Castelli.

Durante la presentazione, Mandorlini, ha riassunto la storia dei presepi, dalle prime nascite ad oggi, non mancando di sottolineare le difficoltà che esistono nel reperire documentazioni storiche certe, praticamente quasi inesistenti.

"La Toscana – ha detto Mandorlini – è madre di Beniamino Bagatti nativo nell’ex Comune di Lari, il più grande archeologo di Terra Santa, a cui nel libro si fa un riferimento, e a cui si devono quasi tutti gli scavi di Gerusalemme. E’ un ottimo biglietto da visita questo per la Regione – ha concluso Mandorlini - per continuare a crescere e conquistare le vette del settore".

Nel suo discorso Mandorlini ha fatto un escursus delle forme e dimensioni diversissime di tanti presepi in tutt’Italia, in Toscana in particolare, e soffermandosi a lungo sulla Garfagnana. Ha raccontato dei più caratteristici, storici o moderni, viventi o statici, tradizionali o stravaganti, facendo emergere per ognuno di essi la loro suggestiva particolarità.

Il libro porta due introduzioni d’eccezione, quella del cardinale di Firenze Giuseppe Beotori e del Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

Stefano Pucci ha parlato della sua Associazione, fatta di soli veri appassionati che non si accontentano di guardare, ma che costruiscono statuette e presepi, che ha amatori in tutta la Nazione, e dei suoi programmi, che prevedono, tra l’altro, l’organizzazione di corsi di formazione.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' arrivata l'ora della pensione per un professionista conosciutissimo e apprezzatissimo, con uno studio proprio nel centro cittadino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Ilaria Testi

Lunedì 21 Giugno 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cronaca

Cronaca