Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA12°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 16 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Scuola, Bianchi: «Vaccino obbligatorio per la tutela di tutti»

Attualità lunedì 12 febbraio 2018 ore 10:45

"Più per visibilità che per ricerca della verità"

Il consigliere comunale di maggioranza Claudio Ravera critica la petizione europea contro gli impianti geotermici del Meet-up



CASCIANA TERME LARI — "Queste uscite sull'informazione sono più collegate ad una visibilità, cercata anche in altri Comitati, forse per qualche velleità politica più che per ricerca della verità". E' quel che pensa Claudio Ravera, consigliere comunale di maggioranza a Casciana Terme Lari, in merito alla petizione contro lo sfruttamento dell'energia geotermica in un'area termale presentata alla Commissione Europea dal Meet-up locale e dal primo firmatario Marco Santini.

"Sulla questione mi potrebbe trovare d'accordo, ma, c'è un ma - spiega Ravera -. Il consiglio comunale di Casciana Terme Lari, nella seduta del 31/7 /2017 votò a maggioranza una mozione che sull'uso della geotermia sul territorio si trovava contraria. Nella stessa seduta venne disegnato, su richiesta della Regione, l'intero territorio comunale che in pratica lo ha escluso da interventi finalizzati all'insediamento di impianti geotermici di tipo industriale".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella provincia di Pisa, tra ieri e oggi, sono state registrate oltre 1.400 nuove positività. In tutta la Regione, invece, sono 11.761 i contagiati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

STOP DEGRADO

Sport

STOP DEGRADO