Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:20 METEO:PONTEDERA12°21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità lunedì 19 aprile 2021 ore 17:10

Un campo sportivo dedicato a Gilberto

Un campo sportivo, rimesso a nuovo, è stato dedicato a Gilberto Biasci, Gillo, il ragazzo larigiano morto in un incidente a soli 32 anni



CASCIANA TERME LARI — Gilberto Biasci, chiamato scherzosamente Gillo, non c’è più. Un tragico incidente se l’è portato via il 28 febbraio di due anni fa, nel pieno dei suoi anni migliori, ad appena 32 anni.

La sua morte, improvvisa ed ingiusta, lasciò nel dolore e nello sgomento la famiglia e la comunità larigiana intera.

Gilberto amava giocare a calcio e gli amici della Polisportiva Il Castello Lari 1989, con numerose iniziative, hanno sempre voluto tenere viva la sua memoria.

E questa volta, insieme a parenti, amici, altre associazioni sportive e all’amministrazione comunale di Casciana Terme Lari, hanno voluto intitolargli il campo sportivo amatoriale in Via dei ciliegi, a Lari, con rinnovo della cartellonistica, sistemazione delle tribune e con una targa dedicata proprio a lui, a Gilberto.

L’iniziativa è partita nell’ottobre 2020, ma è terminata proprio in questi giorni.

Un piccola cerimonia - dice il presidente della Polisportiva Filippo Bendinelli -  sarà organizzata appena possibile, nel rispetto delle norme anticovid.

“Un simbolo per ricordarti in eterno” dice il post su facebook della Polisportiva e “Lari ricorda la tua passione Gillo per sempre”, sono le parole riportate sulla targa.

"Il dolore è grande - dice il babbo Paolo Biasci - la perdita di Gilberto è una ferita che non si rimarginerà mai. Il tempo non attenua il dolore e la mancanza ma anzi li rafforza, pensando a una vita stroncata a 32 anni e a quello che poteva esprimere e godere un ragazzo intelligente e pieno di iniziative. Restano per noi – dice ancora Paolo Biasci - il conforto e l'amore dell'altra figlia Annalisa, delle sue bimbe Emilia e Livia e il conforto di tanti che ci stanno vicino. Un ringraziamento, mai sufficiente, ancora a tutti che fanno ancora 'vivere Gilberto' nella nostra comunità.”

La famiglia ha fatto avere alla nostra redazione una foto di Gillo in vacanza con gli amici, a Barcellona, per ricordarlo spensierato nel pieno dei suoi anni migliori.

Un simbolo per ricordarti in eterno... La ASD Pol. Castello Lari 1989 ci tiene a ringraziare l’amministrazione Comunale...

Pubblicato da Polisportiva Il Castello Lari 1989 su Giovedì 15 aprile 2021

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Covid, mentre la Toscana va verso la terza settimana consecutiva di zona gialla ci sono alcuni territori ancora a rischio
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità