Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:25 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Attualità mercoledì 21 febbraio 2024 ore 11:00

"Prezzi alti e guadagno minimo, è insostenibile"

Massimiliano Gambicorti

Anche in Valdera si fa sentire la protesta degli agricoltori e degli allevatori: dall'azienda Gambicorti il grido di allarme tra costi e clima



CHIANNI — la protesta degli agricoltori continua un po' in tutta Italia. E, anche in Valdera, c'è chi lamenta un aumento dei costi che mette a repentaglio anche produzioni storiche. Come quelle dell'azienda Gambicorti di Chianni, che gestisce una varietà di prodotti: dalla carne suina e bovina all'olio, passando per ortaggi, pasta e cantuccini.

"I costi sono aumentati in maniera importante - ha detto il titolare, Massimiliano Gambicorti - e il prezzo non lo decide praticamente mai l’agricoltore ma ci viene imposto. Devo considerare diverse voci a partire dalla lavorazione del terreno, nel mio caso si aggira intorno alle 150 euro a ettaro, ma anche l’acquisto dei semi di orzo. Secondo i miei calcoli, in base a ciò che ho prodotto nel 2023, se l’orzo lo avessi comprato anziché produrlo probabilmente sarebbe stato meglio".

Questo anche a causa della semina tardiva imposta dal clima sfavorevole. "Purtroppo - ha aggiunto - lo scorso anno ci siamo esposti finanziariamente facendo investimenti che non hanno restituito i risultati sperati. Per me è una questione etica utilizzare il mangime prodotto dalla nostra azienda, anziché andarlo ad acquistare. Ma la verità è che non ci abbiamo guadagnato".

Anche nella produzione di carne, Gambicorti ammette che i prezzi si siano stabilizzati, ma il guadagno è ancora minimo. "La grande distribuzione mi riconosce 5,50 al chilo per la mia carne: margini molto bassi a fronte di spese piuttosto elevate - ha concluso - basti pensare che vendo i miei vasetti di sugo direttamente in azienda a 10 euro, peccato che tra trasformazione, materia prima, tassazioni, Iva, etichettatura e vetro a me resti in tasca solo un euro e mezzo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella mattinata uno scontro che ha causato il ferimento di tre persone: tra queste un giovane di 29 anni è stato trasportato d'urgenza a Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità