Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:PONTEDERA13°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Centrodestra ha tentato di dividerci, ho sbagliato a fidarmi»

Spettacoli mercoledì 05 agosto 2015 ore 07:30

Chiude in bellezza il decimo Teatro del Silenzio

Sulle note di "Nessun dorma" Bocelli ha dato appuntamento a tutti nel 2016. Duetti con Elisa, Gianna Nannini e Renato Zero. Le parole di Sgarbi



LAJATICO — Oltre diecimila persone hanno riempito e scaldato il Teatro del Silenzio nel concerto di ieri sera. Insieme ad Andrea Bocelli si sono esibiti, nell'ordine, i 2Cellos, Elisa, Gianna Nannini e Renato Zero.

Sul palco è salito anche Vittorio Sgarbi che ha letto poesie e versi delle canzoni, poi ha parlato di Bocelli, di cui è amico di vecchia data: “Andrea – ha detto il critico d'arte – è un non non vedente, nel senso che è un vedente remoto”. Sgarbi ha poi parlato della Valdera, citando Pontedera, ricordando il Muro di Baj come la migliore opera dell'artista milanese e definendo Bartalini come: “Un pazzo che fa bene al mondo”.

Oltre al pubblico pagante c'era anche molta gente ai lati e sulle colline dietro il Teatro del Silenzio. Nella scenografia della serata hanno trovato posto anche alcuni cavalli che hanno passeggiato sul fondale, oltre l'orchestra e i cantanti. Suggestivo lo scenario con in primo piano la grande riproduzione in marmo della poltrona Proust, opera dell'artista Gualtiero Vanelli.

Bocelli è stato il protagonista della serata lasciando il palco e la ribalta solo in poche occasioni. Intensi i duetti con Elisa e Gianna Nannini, indimenticabile quello con Renato Zero, sulle note de Il carrozzone. Alla fine applausi per tutti e chiusura col tenore locale che ha intonato Con te partirò e Nessun dorma.

Bocelli ha dato appuntamento a tutti per il prossimo anno. Giù il sipario sulla decima edizione del Teatro del Silenzio.

René Pierotti
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vicepreside della scuola per decenni, il professor Vergnano era molto conosciuto e benvoluto, soprattutto dai suoi tantissimi ex studenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Prof. Aldo Vergnano

Mercoledì 26 Gennaio 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Toscani in TV

Attualità

Sport

Attualità