QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 15°27° 
Domani 15°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 settembre 2019

Sport sabato 10 ottobre 2015 ore 22:55

Clamoroso al Mannucci, sei gol al Rimini

Nuovo record di Lega Pro. Partita dominata in lungo e in largo. Segnano Vettori, doppietta di Cesaretti e Scappini, chiude Gavoci



PONTEDERA — Clamoroso al Mannucci. 6 gol, il triplo di quanti il Pontedera ne aveva segnati nelle cinque partite precedenti, nuovo record in Lega Pro dopo il 5 a 0 all'Ascoli di due anni fa, partita dominata in lungo e in largo con tre reti per tempo segnati all'ex granata Anacoura.

Eppure , nei primi 45 minuti anche il Rimini aveva giocato non male, perlomeno dal centrocampo in su, dando modo di distinguersi anche al portiere Cardelli. 

Poi la disfatta ha preso sempre più piede mettendo nei guai l'allenatore riminese Pane, ex granata dell'anno della C1 e della vittoria contro la nazionale di Sacchi

Al 7° due palloni erano già finiti nella porta romagnola, il primo con colpa anche di Anacoura, poi il terzo gol ha chiuso la partita già nel primo tempo aprendo la strada alla goleada finale.

Forse il Rimini giocava con la difesa troppo alta, fatto sta che il Pontedera ha colpito anche un clamoroso palo con Disanto e si è visto annullare una rete forse regolare di Scappini. 

Ma son dettagli trascurabili di fronte alla goleada e al finale di partita senza più emozioni e senza neanche un minuto di supplementari per manifesta superiorità, mentre resterà nella storia perlomeno di questo campionato una vittoria granata così larga e contro un avversario che pur aveva due punti in più e rientrava fra le squadre più accreditate. 

FORMAZIONI.

PONTEDERA: Cardelli, Andrea Gemignani, Videtta, Della Latta, Vettori, Polvani, Disanto, Daniel Gemignani (della Corte dal 75), Scappini (Gavoci dal 68), Kabashi, Cesaretti (Bonaventura dal 64). 

RIMINI: Anacoura, Albertini (Sapucci dal 46), Pedrelli, De Martino, Signorini, Di Maio, Bariti, Torelli, Polidori, Ragatzu (Ricchiuti dal 46), Lisi ( Esposito dal 69).

ARBITRO: Amabile di Vicenza.

MARCATORI: Cesaretti al 4' e 41', Vettori al 7', Scappini al 48' e 54', Gavoci al 72'.

ESPULSI: Gavoci e De Martino per doppia ammonizione; ammoniti Daniel Gemignani, Signorini, di Maio e Sapucci. Angoli 5 a 5.



Tag

Ocean Viking, Di Maio: "Anche con precedente governo obiettivo era redistribuzione migranti in Ue"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità