QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°10° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 13 novembre 2019

Sport sabato 14 marzo 2015 ore 17:15

I granata trionfano a Prato con un 4-0 storico

Vittoria strameritata e beneaugurante per il partitone con la capolista Ascoli di mercoledì prossimo. A segno Bartolomei, De Cenco (2) e Cesaretti



PRATO — Al primo minuto De Cenco sbaglia il gol più facile e fa venire i brividi agli sportivi granata, che di gol sbagliati ne hanno già visti tanti in questo campionato pur molto positivo.

Ma i brividi diventano di gioia per un Pontedera che prima della mezzora vince già 3 a 0 mentre il quarto gol arriva sei minuti prima dell'intervallo.

Il secondo tempo serve soltanto per dimostrare che Anacoura è un grande portiere, mentre gli attacchi del Prato non servono a nulla. Il trionfo a Prato è strameritato e anche un po' facile, visto gli errori e la confusione nelle file dei lanieri, ma serve a portare a casa altre 3 punti, praticamente la salvezza con larghissimo anticipo, e a espugnare per la prima volta il Lungobisenzio, mentre risale al 1935 l'unica vittoria granata a Prato, ma allora nel vecchio stadio.

Dopo l'errore di De Cenco, Bartolomei, grande protagonista con Cesaretti, spara da fuori area e coglie di sorpresa il portiere Gazzoli che non trattiene e si porta la palla oltre la linea, fatto di cui non si accorge il guardalinee mentre l'arbitro vede giusto.

Il raddoppio (17°) è una finezza: pallonetto di De Cenco che scavalca Gazzoli su assist di classe di Cesaretti. È un po' sporco, invece, il secondo gol di De Cenco (27°) che si vede rimpallare sulla caviglia un pallone che finisce in rete.

Con merito però per il contrasto tenace dell'attaccante granata, finora mai andato in rete. Chiude il poker Cesaretti (39) anche lui con un pallonetto. Vittoria strameritata e beneaugurante per il partitone con la capolista Ascoli di mercoledì prossimo.

Nella quale mancherà soltanto Galli, alla terza giornata di squalifica, perché i quattro ammoniti di Prato (Redolfi, De Cenco, Videtta e Vettori) non erano in diffida.

PRATO:Gazzoli, Grifoni, De Agostini, Urso, Dametto, Sorbo, Coccolo, Romanò, Bocalon, Gabbianelli, Fanucchi. A disposizione: Ivusic, Rinaldi, Bandini, Tassi, Pasa, Santini, Rubino. All.: Esposito.

PONTEDERA:Anacoura, Polvani, Gasbarro, Madrigali, Vettori, Redolfi, Luperini, Bartolomei, De Cenco, Cesaretti, Settembrini. A disposizione: Cardelli, Bennati, Ceciarini, Disanto, Lombardo, Romiti, Videtta. All.: Indiani.

ARBITRO: Francesco Fourneau dalla sezione di Roma.



Tag

Depistaggi Cucchi, parte civile su astensione giudice: «Questione di opportunità»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità