QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 21°26° 
Domani 22°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 23 luglio 2019

Imprese & Professioni giovedì 19 luglio 2018 ore 11:33

Come sarà la stagione 2018-2019 per la Fiorentina di Pioli

​La stagione 2017-2018 è stata archiviata come una fase di crescita e di transizione per il nuovo corso della Fiorentina di Stefano Pioli.



TOSCANA — In particolare nell'organico si è vista una certa compattezza dovuta anche all'esplosione e alla definitiva consacrazione di talenti come il Cholito Simeone e soprattutto il fenomeno Made in Italy, Federico Chiesa. Per il centrocampista classe 1997, il prossimo campionato potrebbe essere fondamentale, si spesa in casa viola, viste le tanto insistenti voci di mercato che lo vorrebbero in partenza. Nonostante una perentoria smentita dei Della Valle, sappiamo bene come funzionano questi meccanismi. Più che altro, visto che siamo a metà luglio, il mercato attuale della Fiorentina convince molto poco. Fino a questo momento è stato rinforzato solo il ruolo del portiere con i nuovi innesti in organico, mentre Firenze sogna e spera in qualcosa di più: non il top player che ogni squadra di media classifica agogna, ma quantomeno 2-3 innesti per rendere la rosa più competitiva, specialmente in vista dei preliminari di Europa League, che salvo rettifiche last-minute vedrebbe la formazione viola prendere il posto del Milan, per problemi di financial fair play. Per questo motivo la Fiorentina ha anticipato il ritiro ed è già al lavoro per gli obiettivi di stagione, quasi a pieno organico. Detto questo la Fiorentina deve rinforzarsi per essere all'altezza di un campionato che negli ultimi 2 anni è sensibilmente cresciuto di livello, non solo per via di Juventus e Napoli, ma anche per Roma, Inter e Lazio, che ormai sono realtà a parte del nostro calcio di massima divisione. La Fiorentina riparte da una buona stagione, dove nei momenti migliori ha dimostrato di poter essere non solo competitiva, ma anche una squadra irresistibile, specialmente davanti. Detto questo, a parte i colpi di mercato, che chiaramente interessano il popolo viola, sia per quanto riguarda le entrate che le uscite, è tempo di preparazione atletica e anche di amichevoli e del cosiddetto calcio d’estate. 

Per la Fiorentina ci sono appuntamenti di medio interesse con la sfide con Venezia, Verona e altri club di serie inferiori. Le amichevoli di luglio e agosto, propedeutiche per la nuova stagione e per gli impegni di Europa League sono già argomento di interesse per le scommesse su 888sport.it dove potrete attingere per avere quote, statistiche e aggiornamenti live sulle gare. Del resto per la Fiorentina quest’anno non è stato messo a punto un palinsesto molto ampio di appuntamenti, proprio perché le probabilità di dover disputare i preliminari di Europa League, al momento sono molto alte. Il destino europeo della Fiorentina dipende però dal ricordo del Milan, e questo sembra essere un ulteriore rimpianto per la stagione passata, dove a un certo punto le speranze di un piazzamento in Europa League apparivano più che lecite. In questo momento però il centro dell’attenzione riguarda solo la preparazione atletica della squadra e la possibilità di disporre dei suoi migliori calciatori, specialmente nel reparto offensivo, fermo restando che alcuni innesti per potenziare la rosa sono non accessori, ma fondamentali. Il buon lavoro di Stefano Pioli prosegue, mentre siamo in attesa del calendario della prossima stagione, da cui però arriva già la data di inizio del campionato, stabilita per il 19 agosto 2018. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Sport

Cronaca