comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:PONTEDERA13°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 30 novembre 2020
corriere tv
Myrta Merlino ospita il compagno Marco Tardelli: «Ti presento come campione del mondo?», «Posso darti del tu?»

Attualità venerdì 20 marzo 2015 ore 10:59

Con il naso all'insù per vedere l'eclissi

Il massimo oscuramento, foto di Filippo Valacchi
Il massimo oscuramento, foto di Filippo Valacchi

Le foto di un appassionato di astronomia, i metodi elementari di altre persone. Il passaggio della luna davanti al sole intorno alle 10,30



PONTEDERA — Maschere da saldatore, telescopi, vetri oscurati ma anche piccoli strumenti faidate. Tante persone con il naso all'insù stamani per vedere l'eclissi di sole che ha avuto il suo picco massimo intorno alle 10,31, raggiungendo un'oscurità di oltre il 60 per cento: “Da appassionato di astronomia – spiega Filippo Valacchi, 32 anni di Palaia - stamattina ho piazzato il mio telescopio riflettore da 127 millimetri con filtro solare thusand. Ho scattato una serie di foto dove si vede il passaggio e il culmine”.

Chi non aveva mezzi per poter vedere direttamente la luce solare si è attrezzato costruendo un piccolo strumento che restituisce l'eclissi su un foglio di cartone, come ha fatto Simone Palucci, titolare di Edicolè, in piazza della stazione a Pontedera: “Ho visto la luce del sole diminuire e con questo piccolo strumento si vede il cerchio del sole in cui manca un pezzo di luce, quello appunto della luna che transita davanti”.

Ovviamente anche i social network sono stati invasi, come tutti i fenomeni virali, di foto, considerazioni e battute ironiche sull'eclissi.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca