Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:08 METEO:PONTEDERA18°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Chelsea-Tottenham, lite furibonda a fine match tra Conte e Tuchel

Attualità lunedì 25 maggio 2015 ore 16:45

Le opere di Modigliani secondo i bambini

Arriva a conclusione il progetto delle classi II della primaria “Galilei” e dei ragazzi dei Centri diurni disabili socio-riabilitativi della Valdera



SANTA MARIA A MONTE — L’appuntamento è fissato per mercoledì 27. In due momenti diversi, nel corso della mattinata. Alle 10 nei locali della scuola e alle 11 in Comune.

I bambini delle classi seconde della scuola primaria “G. Galilei” e i ragazzi dei Centri diurni disabili socio-riabilitativi della zona Valdera (gestiti dalla cooperativa Agape di Fornacette per conto della Azienda Asl 5 Pisa in seguito a gara di appalto) “Il Girasole” di Santa Maria a Monte, L’Aquilone” e “Lo Scoiattolo” di Pontedera e “La Coccinella” di Ponsacco, presenteranno la conclusione del progetto “I ritratti di Modì”.

Questa collaborazione tra la scuola e i centri nasce ne 2013 sempre da progetti di ordine grafico pittorico. Quest’anno i partecipanti hanno vissuto una nuova esperienza artistica attraverso la conoscenza della vita e delle opere di Amedeo Modigliani. In seguito, sono passati allo studio del ritratto realizzando immagini di sé e dei propri familiari che si sono resi disponibili a fare da modelli.

L'esperienza vissuta nei precedenti anni si è rilevata di grande importanza sia per i bambini sia per i ragazzi dei centri diurni che si sono ben integrati nel gruppo creando momenti di grande coinvolgimento creativo ed emotivo. Questo laboratorio ha permesso ai partecipanti di acquisire competenze e conoscenze in ambito pittorico e cimentarsi in nuove tecniche pittoriche.

Gli obiettivi perseguiti sono stati: l'integrazione tra i ragazzi dei centri diurni e i bambini della scuola primaria, l’acquisizione di nuove competenze, la stimolazione della fantasia e della creatività, non ultimo favorire l'educazione alla diversità creando momenti di confronto e collaborazione.

Per concludere il progetto sono stati organizzati due momenti: alle 10, all’auditorium della scuola, verrà proiettato un video delle attività svolte e alle 11 sarà inaugurata la mostra dei lavori realizzati, esposti all’interno dell’atrio del Comune di Santa Maria a Monte.

A fine mattinata i bambini e i ragazzi dei centri potranno vivere un altro momento di condivisione e convivialità pranzando insieme all’interno della mensa della scuola “Galilei”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune ha aderito alla campagna di sensibilizzazione. Appositi cartelli stradali invitano gli automobilisti a fare attenzione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca