QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°18° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 20 maggio 2019

Attualità lunedì 07 novembre 2016 ore 13:20

Quattro iniziative contro la violenza sulle donne

Dal 7 novembre al 6 dicembre si terranno proiezioni, incontri e cene inserite in una rassegna dal titolo "Meno sdegno, più impegno"



SANTA MARIA A MONTE — Quattro iniziative per sensibilizzare contro la violenza di genere, in vista del 25 novembre, giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

Gli appuntamenti, in programma da lunedì 7 novembre a martedì 6 dicembre, sono promossi dal Comitato di Solidarietà, in collaborazione con l’assessorato alle pari opportunità, l’associazione Eunice, la Società della Salute e l’azienda Usl Toscana nord ovest.

"Ringrazio in maniera molto sentita la dottoressa Barbara Tognotti, responsabile U. O. Servizio sociale zona Valdera e responsabile del Percorso codice rosa dell’ospedale Lotti, la dottoressa Grazia Fazzino, responsabile U. F. consultoriale, e la dottoressa Patrizia Salvadori, direttrice della Società della Salute della Valdera – ha detto la sindaca Ilaria Parrella – per aver accettato la sfida e aver fornito un apporto fondamentale alla realizzazione di questo evento, in modo da risvegliare l’attenzione sulle condizioni delle donne".

Il primo evento sarà lunedì 7 novembre alle 21,30 nella sala del consiglio comunale  con la proiezione del film Ti do i miei occhi della regista Ician Bollain Peréz-Minguez, con la partecipazione dell’associazione Eunice, centro di ascolto per le donne vittime di violenza della Valdera.

Il secondo incontro sarà quello con la dottoressa Grazia Fazzino che si terrà giovedì 10 novembre alle 21,30 in municipio. L’evento verterà sulla violenza di genere nei suoi vari aspetti e a seguire ci sarà una discussione di gruppo.

Venerdì 25 novembre alle 20,30, inoltre, al ristorante Oasi al Lago di San Donato, verrà effettuata una cena di beneficenza dal nome “Per non dimenticare”, organizzata in collaborazione con gli operatori del Gruppo interdisciplinare codice rosa dell’ospedale Lotti di Pontedera. Parte del ricavato, infatti, verrà devoluto all’associazione Eunice, centro di ascolto per le donne vittime di violenza della Valdera.

Il programma si chiude martedì 6 dicembre, con l’incontro Il percorso della rete territoriale che si terrà alle 21,30 nella sala del consiglio e interverrà la dottoressa Barbara Tognotti.

"L’iniziativa è inscritta all’interno di un percorso “zonale” della Società della salute della Valdera – ha spiegato la dottoressa Tognotti – Il nostro obiettivo è quello di potenziare tutti i servizi dislocati sul territorio per far fronte a questo tipo di problema, con l’aiuto dell’associazione Eunice, che vanno dal codice rosa ai punti di ascolto. La violenza è un fenomeno complesso. Per questo in Valdera è stato istituito anche il tavolo della violenza di genere, che fornisce gli indirizzi programmatici rispetto al tema".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Elezioni

Attualità

Elezioni