comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°17° 
Domani 13°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 29 maggio 2020
corriere tv
Roma, consigliere Pd bestemmia in diretta streaming: l'imbarazzo dell'interprete nella lingua dei segni

Spettacoli martedì 03 marzo 2015 ore 11:15

David Zollo & The body electric al Cavatappi

David Zollo Trio

Sul palco del club calcinaiolo l’artista americano si esibirà insieme al batterista Brian Cooper e al bassista Andrea “Lupo” Lupi



CALCINAIA — Il rock stradaiolo che viaggia sulle strade secondarie del Midwest americano, incorruttibile alle mode del momento e spontaneo come pochi sbarca al club Il Cavatappi. Sul palco del locale calcinaiolo arriva stasera, 3 marzo alle 22,30, l’artista americano David Zollo insieme con The Body Electric e due dei suoi vecchi amici: il batterista Brian Cooper e il bassista Andrea “Lupo” Lupi.

Paride Guidetti e l’associazione Roots Music Club hanno curato l’organizzazione del tour che fa tappa in Italia e Svizzera.

Rappresentante di primo piano della vivace scena dell’Iowa, David Zollo è una piccola leggenda del luogo, fin dai tempi della sua militanza negli High & Lonesome, antesignani del subbuglio rootsrock di questi anni. Si è costruito un apprezzamento continuo, anche da parte della critica, attraverso un costante lavoro di maturazione solista, diventando uno degli artisti di punta della locale etichetta, la Trailer records, che lui stesso ha tra l'altro contribuito a fondare. L'assidua frequentazione di gente del calibro di Greg Brown e Todd Snider ha spinto il suo songwriting, lui che è nato essenzialmente come pianista, verso un rock'n'roll periferico e dall'aria bluesy. Accomunabile a esponenti di un rock delle radici dal suono ruspante e sudato, Zollo ha già lasciato tracce notevoli dietro di sè con vari cd a suo nome come Uneasy Street e il nuovo The Big Night non fa che ribadire il percorso intrapreso: rocker dal riff facile, ricama costantemente con piano ed organo sullo sfondo, dando corposità e sensualità alle sue canzoni, in un ruvido rock'n'roll di stretta osservanza Rolling Stones. Anche la voce è matura, limpida e ricca di trasporto, non graffia come richiederebbe il genere, ma assicura un'interpretazione trascinante.

David Zollo piano e lead vocal

Lupo electric bass e backing vocal

Brian Cooper drums e backing vocal

Alex J Corsi guitar



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità