Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:20 METEO:PONTEDERA18°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 19 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Cronaca giovedì 16 gennaio 2014 ore 13:18

​Discarica di Legoli, il Wwf si appella al Consiglio di Stato

Dopo la bocciatura del Tar, l'organizzazione prosegue l'azione giudiziaria contro l'ampliamento dell'impianto della Belvedere



PECCIOLI — Continua la battaglia del Wwf contro la decisione del tribunale amministrativo regionale e arriva il ricorso al Consiglio di Stato. La sezione toscana dell’organizzazione ambientalista prosegue la linea contraria all’ampliamento dell’impianto di smaltimento rifiuti di Legoli promosso dalla Belvedere Spa di Renzo Macelloni, prende atto della sentenza del Tar che a novembre scorso ha respinto il loro ricorso e passa al contrattacco.

“Rimaniamo convinti della fondatezza delle nostre ragioni giuridiche – dicono i rappresentanti Wwf Toscana – perciò i nostri legali hanno recentemente presentato ricorso in appello contro questa sentenza. La nostra azione legale – precisano – non è una lotta contro la Belvedere e contro i suoi dipendenti. Ci auspichiamo che la società continui a prosperare, ma con modelli di sviluppo ben diversi, non basati su un sistema di gestione del ciclo dei rifiuti”.

Per i membri del Wwf infatti, bisognerebbe allontanarsi dal modello toscano odierno che si affida ancora in larga parte agli impianti di smaltimento e cominciare ad adottare le buone pratiche di riduzione e riciclaggio, processo storico inesorabile e già ampiamente in corso. “L’impegno del Wwf in questo settore – concludono – rimane quello di contrastare le forze che intendono rallentare tale processo, anche utilizzando strumenti giuridici come il ricorso al Consiglio di Stato, in modo pienamente legittimo e trasparente”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un tratto della statale vietato al transito in entrambe le direzioni per caduta di alberi e rami sulla carreggiata. Il sindaco annuncia la riapertura
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Sport

Cronaca

Cronaca