QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°15° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 novembre 2019

Attualità domenica 17 maggio 2015 ore 06:30

Disinfestazioni zanzare, programma 2015

L'Amministrazione comunica le date: via martedì 19 maggio. I consigli utili, le avvertenze e la lotta con la zanzara tigre



PONSACCO — Prima disinfestazione del 2015 in arrivo a Ponsacco. L’Amministrazione comunale informa che a partire da martedì 19 maggio (dalle 23,30 alle 6 del giorno seguente) sarà effettuato l’intervento di disinfestazione contro le zanzare all’interno del capoluogo di Ponsacco e delle frazioni di Le Melorie e Val di Cava, comprendendo tutte le aree a verde e gli spazi pubblici, mediante trattamento “Adulticida” (lotta contro le zanzare in forma adulta).

Consigli utili - Si consiglia di togliere eventuale biancheria ed indumenti apposti all’esterno, le ciotole per foraggiamento di animali domestici dovranno essere vuotate e rovesciate, le finestre e porte delle abitazioni dovranno essere chiuse durante il passaggio dei mezzi operativi. Tutto ciò per evitare possibili reazioni allergiche e/o similari da parte di soggetti sensibili. I prodotti che saranno utilizzati per la disinfestazione contro le zanzare sono presidi medico-chirurgici autorizzati dal Ministero della Salute.

Gli altri interventi- Lunedì 15 giugno dalle 23,30, lunedì 13 luglio dalle 23,30, lunedì 10 agosto dalle 23,30, lunedì 14 settembre dalle 23,30.

In caso di cattive condizioni atmosferiche (pioggia) l’intervento sarà rinviato al giorno successivo.

Uccisione delle larve - E’ previsto anche un Intervento larvicida (diurno con pasticche nei tombini e fossati): lunedì 25 maggio, giovedì 18 giugno, giovedì 16 luglio, martedì 25 agosto e martedì 22 settembre.

L'importanza dei cittadini contro le zanzare tigre - L’Amministrazione ricorda che nelle città più del 70 per cento dei focolai di zanzara tigre si trova in area privata. Dunque è indispensabile che anche i cittadini facciano la propria parte all'interno delle aree di loro competenza, mettendo in atto adeguate misure di prevenzione e trattamento specialmente in luoghi come giardini privati, corti interne, piazzali condominiali, terrazzi, balconi ed orti.

Comportamenti da tenere per evitare il proliferare di larve:

Eliminare i sottovasi e moderare le annaffiature;

Impedire i ristagni d’acqua su teli o oggetti stesi all’aperto;

Verificare periodicamente che le grondaie ed i canali di scolo non siano ostruiti;

Coprire bidoni, secchi, cisterne, con coperchi, teli o zanzariere;

Utilizzare prodotti repellenti di natura biologica (che non fanno male all’uomo, agli animali e all’ambiente);

Inoltre si può effettuare l’installazione di bat box (rifugi per pipistelli) che favoriscono la presenza del nemico naturale della zanzara (il pipistrello). 



Tag

Mattia, la «sardina» che ha riempito Piazza Maggiore contro Salvini: «Non conosco Prodi»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Cronaca