Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PONTEDERA16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 16 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Politica venerdì 29 giugno 2018 ore 14:33

E ora che succederà nella nostra Pontedera?

Lo chiedono in tanti al giornalista cittadino dopo le elezioni politiche e quelle di Pisa. Risposta: un anno è lungo da... morire



PONTEDERA — "E ora che succederà a Pontedera?". La vittoria del centrodestra anche a Pisa hanno aumentato le domande, l'interrogativo, che amici, conoscenti anche occasionali e così via, rivolgono al giornalista cittadino. Domande politiche perché la politica ha bene o male riconquistato uno spazio da anni, quelli successivi alla caduto di Berlusconi, molto ridimensionato.

Che succederà a Pontedera  - allunghiamo noi la domanda quasi sempre più stringata - dove l'anno prossimo si voterà? Vincerà ancora la sinistra che qui comanda da settant'anni o ci sarà il ribaltone?. 

Questo chiedono al giornalista amici e conoscenti, gli stessi che decenni fa gli chiedevano anche notizie su come aveva davvero giocato il Pontedera in trasferte lontane, dalla Sardegna alla Sicilia al confine delle Alpi, e magari a che ora partiva il prossimo treno per Firenze o Livorno. A questo punto, passiamo alla risposta: per sapere cosa succederà a Pontedera l'anno prossimo bisogna aspettare un anno intero. E un anno intero, in questi tempi in cui col telefonino si sa tutto (e il contrario di tutto) in diretta, mentre il fatto avviene, corrisponde più o meno all'eternità. (Un anno e lungo da morire, cantava Wilma Goich in Le Colline sono in Fiore). 

A chi vuole tuttavia anticipazioni e previsioni rispondiamo che per averne qualcuna bisogna aspettare Natale o gennaio, ma non tanto per sapere chi saranno i candidati sindaci del Pd e del centrodestra magari alleato col 5 Stelle che alle politiche di marzo ebbe un ottimo risultato a Pontedera, quanto per verificare i successi o gli insuccessi, rispetto agli impegni presi durante la campagna elettorale, del governo Conte-Di Maio-Salvini (elencati in ordine non politico ma alfabetico). 

E' ovvio che conteranno i nomi dei candidati, ma, secondo il giornalista cittadino, conterà di più il fattore governo.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Numeri ancora alti quelli sui nuovi contagi giornalieri, ma nella zona tra Valdera e Valdicecina nelle ultime ore ci sono state 85 guarigioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità