Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:25 METEO:PONTEDERA14°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 22 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie, la lava continua ad avanzare a La Palma: ecco come distrugge una piscina

Attualità domenica 14 marzo 2021 ore 22:45

Focolaio condominio, Ponsacco a rischio zona rossa

Il centro di Ponsacco
Il centro di Ponsacco

Sono in totale 100 le persone attualmente positive al coronavirus, quasi raddoppiato il parametro Draghi di 250 casi settimanali su 100mila abitanti



PONSACCO — La città del mobile vive ore di tensione e preoccupazione dopo che la sindaca Francesca Brogi ha reso nota la positività al coronavirus di 41 persone, di cui 15 bambini, legate al discusso condominio di via Rospicciano.

La sindaca Brogi ha comunicato la chiusura di tre scuole e la messa in quarantena dell'intero condominio, che viene anche presidiato dalle forze dell'ordine

Da fonti comunali si è appreso che i positivi in totale a Ponsacco sono adesso 100, su una popolazione di 15.623 persone (dato Istat al 31 Agosto 2020).

Il Governo Draghi ha stabilito un parametro di 250 nuovi contagiati settimanali su 100mila abitanti come soglia limite affinché il presidente di Regione possa decidere se chiudere o meno le scuole nelle zone arancioni.

Negli ultimi sette giorni a Ponsacco sono stati registrati 73 nuovi casi su 15.623 abitanti, che danno un parametro quasi doppio rispetto a quello indicato dal Governo: sono 467 i positivi su 100mila abitanti.

Sono numeri preoccupanti, che fanno pensare, nei prossimi giorni, a Ponsacco zona rossa. La situazione è da valutare, la sindaca Brogi si confronterà con Ausl nord ovest e con il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. 

Da ricordare che la settimana scorsa Bientina aveva a sua volta un alto coefficiente (il sindaco Dario Carmassi spiegò a inizio Marzo che il rischio zona rossa era concreto) ma, dopo la chiusura delle scuole e uno screening di massa, la situazione è ritornata sotto controllo, senza che il Comune bientinese finisse in zona rossa

A Ponsacco la situazione è delicata, anche perché i 41 positivi sono relativi ai tamponi effettuati sulle persone venute a contatto con il primo caso positivo. Ci sono ancora molte persone da testare nei prossimi giorni: "Vista la sensibile concentrazione di casi riguardanti il condominio di via Rospicciano - ha detto Brogi - abbiamo deciso, in accordo con Prefettura e Usl, di procedere con la quarantena totale di tutti i residenti del palazzo stesso e con la contestuale attivazione di uno screening di massa, che sarà rivolto a tutti coloro che abitano nel complesso di via Rospicciano".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un noto imprenditore è deceduto per un malore improvviso ieri. Lavorava nel campo della ristorazione, a Casciana aveva gestito una pizzeria
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Lavoro

Attualità