QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 06 dicembre 2019

Attualità martedì 17 febbraio 2015 ore 16:30

Gazebo, Scatassa: "Direzione giusta, il metodo no"

Il presidente di Confcommercio Valdera dice la sua sulla sperimentazione annunciata in mattinata da Millozzi e Pirri: "Concertazione insufficiente"



PONTEDERA — Il treno è ripartito, e nessuno disturbi il manovratore”. Dopo poche ore dall'annuncio: “Gazebo fissi per quattro anni” dato in conferenza stampa da Millozzi e Pirri ecco la risposta di Confcommercio.

Il presidente Valdera Gimmy Scatassa accusa l'Amministrazione comunale di aver agito in piena autonomia senza consultare le associazioni di categoria: “Era l'ora, questa sperimentazione ripristina finalmente una situazione di normalità per il commercio di Pontedera, come da anni chiedevamo insistentemente. Certo è che il metodo adottato per giungere a questo risultato non può essere definito di autentica concertazione. Basti pensare che l'assessore Pirri ha convocato una conferenza stampa per annunciare il tutto, ancora prima di aver inviato alle associazioni di categoria la bozza di regolamento, tra l'altro, a breve lasso di tempo dalla riunione con tutti i commercianti prevista per giovedì prossimo. Insomma, ci sembra di capire che tutto sia già stato deciso a tavolino e che eventuali rilievi o considerazioni provenienti da associazioni e commercianti avranno ascolto limitato, perché a parte qualche dettaglio, l'intero impianto è sostanzialmente immodificabile”.

Questi alcuni punti discutibili secondo Scatassa: “Il pagamento anticipato di tre mesi, un eccesso di burocratizzazione che prevede addirittura la nomina di una conferenza di servizi interna, la stessa tipologia delle strutture obbligate prescelte, sono solo alcuni degli aspetti che meriterebbero una maggiore attenzione da parte dell'amministrazione comunale. Ma tant'è, il treno sembra partito e nessuno disturbi il manovratore. Per ciò che ci concerne, faremo comunque le osservazioni che riterremo più opportune, continuando a guardare fiduciosi verso la meta, a dispetto delle difficoltà del percorso intrapreso”.



Tag

Otto e mezzo, Santori contro Sallusti: "Ha gli occhi foderati di prosciutto"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Cultura

Lavoro