QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 6° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 13 dicembre 2019

Sport domenica 27 ottobre 2019 ore 18:09

Granata, maledetti legni

2 a 2 a Gozzano con 5 fra pali e traverse, dominio per gran parte della gara ma un paio di errori fatali. Barba ancora goleador



GOZZANO — Una partita così emozionante, così strana tanto che è difficile raccontarla, e a suo modo attraente - non per il Pontedera che poteva e doveva vincere - è difficile rivederla. Poteva finire con una larga vittoria granata, diciamo un 10 a 3-4 e invece è finita con un pareggio, 'colpa' soprattutto dei legni del bel campetto gozzanese che fa ricordare il vecchio caro Marconcini.

Ripetutamente Semprini e De Cenco hanno colpito pali e traverse, fallendo anche gol quasi 'fatti'. Soprattutto nella ripresa i granata hanno preso a pallonate (senza offesa per nessuno) il Gozzano, ma alla fine i due gol di Barba - entrambi di testa - stavolta in doppia marcatura dopo il gol alla Maradona con la Pro Patria, non sono bastati perché subito dopo le due segnature i locali hanno pareggiato.
Peccato, peccato davvero perché sul piano del gioco non c'è stata partita. Nel Pontedera mancavano Mannini e Cicagna squalificati, Risaliti mezzo infortunato tanto che il ruolo di centrale difensivo è andato a Benassai, e gli infortunati di lunga degenza Tommasini e Piana. E per la prima volta ha giocato dall'inizio Giuliani.
Ma anche in questo partita soprattutto sfortunata il Pontedera ha dimostrato, pur con qualche errore, d'esser anche più forte delle sue "disgrazie".
PONTEDERA Mazzini; Pavan, Benassai, Ropolo; Giuliani, (calcagni dal 54°), Bernardini (Salvi dal 74°); Barba, Caponi, Serena (Bruzzo dall'89°): De Cenco, Semprini (Negro dall'89°)
MARCATORI Fenato (G) al 30° e 83°, Barba al 32° e 82°

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità