QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°31° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 18 agosto 2019

Attualità domenica 01 marzo 2015 ore 17:23

Granata, un successo che mancava da cento giorni

Gli uomini di Indiani si impongono a Savona grazie alla rete di Settembrini. Salvezza quasi raggiunta, con un occhio ai playoff



SPORT — Dopo quasi tre mesi e mezzo (ultimo successo il 19 ottobre scorso a Spoleto) il Pontedera torna alla vittoria fuori casa, fa un altro passo avanti verso la salvezza ormai a portata di mano e si avvicina anche ai play off. Dei quali la società non vuol tuttavia nemmeno parlare, anche per scaramanzia. La vittoria di Savona è frutto di una bella azione nel finire del primo tempo, da un cross di Galli trova nella spettacolare rovesciata in area di Luperini l'episodio più bello, il portiere ligure non può far altro che deviare sul piede di Settembrini, che può infilare con tranquillità.

Ma la vittoria è anche nel segno di un po' di fortuna, colpa però del Savona, perché già al quarto minuto il savonese Marchetti si fa espellere e dunque i granata possono giocare praticamente l'intera partita in undici contro dieci. Poteva essere la premessa per una vittoria non soltanto meritata, come è stata, ma anche tranquilla, invece il vantaggio minino arriva fino al triplice fischio, dunque con un po' d' apprensione e con una possibilità per il Savona sbagliata da Giovinco, arrivato a gennaio dal Pisa. Un andamento che conferma la difficolta dei granata a segnare, mentre in difesa non ha pesato troppo neanche l'assenza di capitan Vettori. Si è giocato in un clima di contestazione alla società da parte dei tifosi savonesi che hanno costretto il presidente ad abbandonare la tribuna prima della fine, e nel Pontedera i migliori sono stati ancora una volta Galli, Luperini, insieme a Ridolfi e ai difensori in genere. Bene anche Bartolomei, mentre Madrigali è stato sostituito precauzionalmente a inizio ripresa. Mercoledì prossimo si torna in campo, all'Aquila, per recuperare la partita non giocata per la neve di gennaio, e in caso di successo o anche pareggio la salvezza diventerebbe praticamente raggiunta, mentre si preannuncia l'arrivo del grande e capolista Ascoli che ha vinto a Pisa. Per lo stadio Mannucci potrebbe rappresentare un altro mach clou da riempire lo stadio.

Mario Mannucci

Riproduzione riservata

Savona: Rossini; Marchetti, Galimberti, Cabeccia, Speranza, Taddei, Gemignani (31' st Giovinco), De Martis (26' st Munarini), Giorgione, D'Amico (16' st Carta), Scappini. A disp.: Addario, Frugoli, Bramati, Morosini. All. Aloisi.

Pontedera: Cardelli, Madrigali (1' st Polvani), Redolfi, Gasbarro, Videtta, Luperini (26' st Ceciarini), Bartolomei, Settembrini, Galli, Disanto (32' st Libertazzi), De Cenco. A disp.: Anacoura, Bennati, Lombardo, Tazzari. All. Indiani

Arbitro: Mainardi di Bergamo. assistenti: Bremes e Semperboni di Bergamo.

Marcatore: Settembrini al 40'



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca