QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°15° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 novembre 2019

Attualità giovedì 22 ottobre 2015 ore 16:30

"Grazie per non aver voltato le spalle ai vandali"

Il sindaco plaude all'intervento dei carabinieri e alle segnalazioni dei cittadini. In via Lotti due uomini e una donna hanno danneggiato gli arredi



PONTEDERA — Questa notte in via Lottidue italiani di 37 anni e la compagna di uno dei due, 40enne ucraina hanno vandalizzato gli arredi urbani.

Il sindaco Simone Millozzi ringrazia i cittadini per aver avvisato i carabinieri e quest'ultimi per il pronto intervento. Il primo cittadino spera che gli autori del danno vengano obbligati a risarcire:

"Voglio ringraziare pubblicamente i carabinieri di Pontedera e i cittadini che hanno permesso l'arresto dei tre soggetti che si sono resi colpevoli questa notte dei danneggiamenti in pieno centro, e sul Corso Matteotti.

Alcune fioriere, delle panchine e degli arredi (i danni ammontano ad alcune centinaia di euro) sono stati distrutti stupidamente da queste persone che sono state però catturate grazie al tempestivo e appropriato intervento degli uomini dell'Arma e anche grazie al fatto che alcuni cittadini hanno segnalato gli episodi e hanno telefonato al 112.

Ovviamente come Amministrazione condanniamo questi comportamenti e ci auguriamo che non debbano ripetersi. Ai colpevoli di questi episodi chiederemo di risarcire la collettività.

Rinnovo la gratitudine della città verso i carabinieri che sono intervenuti e rivolgo un plauso a chi non si è girato dall'altra parte e ha invece segnalato ciò che vedeva permettendo di arrestare gli autori dei vandalismi. Nei giorni scorsi mi ero detto certo che l'azione combinata delle forze dell'ordine e di una cittadinanza attiva avrebbero portato positivi risultati nel contrasto ai vandalismi e all'illegalità. Non mi sbagliavo."



Tag

Scontro Feltri-De Girolamo: «Tu mi interrompi, ma sta' zitta! Ma perché devi rompermi i c...?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca