Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:PONTEDERA13°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 21 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Azovstal, il ministero della Difesa russo rilascia il video della resa degli ultimi soldati

Attualità mercoledì 13 maggio 2015 ore 12:10

Il borgo sboccia e diventa un giardino

Al via la quarta edizione di Castello in Fiore. Tante le iniziative collaterali, fra cui i concorsi dedicati ai più bei balconi fioriti



VICOPISANO — Il borgo della rocca del Brunelleschi esplode per due giorni di profumi e colori. Torna a Vicopisano, sabato 16 e domenica 17 maggio, la manifestazione di Castello in Fiore.

Organizzata dal Comune e Geofor in collaborazione con il Mercatino del Collezionismo Vicopisano, il Comitato VIVIcopisano, Ciampalini Romano e Banca Popolare di Lajatico.

Per due giorni, le strade della cittadina si coloreranno dei più bei fiori e saranno arricchite dai migliori arredi da giardino, dalla fantasia dei progettisti del verde e dalla bontà di vari prodotti enogastronomici. Il programma comprenderà anche visite guidate al borgo, al Castello, alla Rocca del Brunelleschi, al Palazzo Pretorio, camminate ed escursioni alla scoperta dei tesori storici, naturalistici e paesaggistici del territorio, concerti, seminari, presentazioni di libri, iniziative culturali, benefiche, artistiche e gastronomiche, spettacoli, attività sportive outdoor, animazione a tema e laboratori per i bambini e tanto altro. Tanti appuntamenti interessanti e suggestivi, in collaborazione con le associazioni locali.

L’ingresso alla manifestazione e a ogni iniziativa è gratuito.

In Piazza della Pieve, attenzione particolare sarà data all’ecosostenibilità in ogni sua forma, con Castello in Verde. In Piazza Cavalca, inoltre, sarà attivo un punto di informazioni turistiche e su Castello in fiore, grazie ai volontari di VIVIcopisano.

Si ripete per la seconda volta anche il concorso Balconi fioriti. Si partecipa in due sessioni. Una, quella con scadenza per la presentazione delle iscrizioni il 15 maggio, è aperta a coloro che vivono e operano nel centro storico e nelle strade perimetrali a esso. Durante Castello in fiore un’apposita giuria, presieduta dal sindaco Juri Taglioli, valuterà i vari allestimenti in base a criteri precisi, la premiazione avverrà alle 21,30 del 16 maggio, in piazza Cavalca. La seconda sessione è aperta a tutti gli abitanti del comune, tramite pubblicazione sulla pagina Facebook Vicopisano Castello in fiore, entro il 17 maggio, di due fotografie: una ritraente la composizione floreale e un’altra che ritragga la stessa con un’inquadratura più ampia, in modo che si riconosca l’angolo del territorio comunale. La foto che avrà più like entro il 31 maggio vincerà e il premio sarà consegnato durante l’iniziativa Vico in Bici che si svolgerà i primi giorni di giugno.

Il regolamento, la scheda d’iscrizione, l’elenco delle strade coinvolte e le modalità di partecipazione sono tutte indicate sul sito del Comune. Quest’anno, per la prima volta, è aperto un concorso anche per tutti i visitatori di Castello in Fiore, sarà sufficiente impugnare gli smartphone e scattare foto durante la manifestazione con tema “Borgo fiorito” nei giorni 16 e 17 maggio e pubblicarle su Instagram con gli hashtag #vicopisanoinfiore #vicopisanocastelloinfiore. Il vincitore, selezionato dagli organizzatori, sarà premiato sempre durante Vico in bici.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto a Peccioli, nella strada che costeggia il lago della Piappina. Richiesto l'intervento anche dell'elisoccorso Pegaso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cultura

Cronaca