QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°15° 
Domani 12°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 20 ottobre 2019

Cultura sabato 06 dicembre 2014 ore 13:00

​Il cammino dei pellegrini in mostra a Vicopisano

Due studenti del Fermi con il professore Giovanni Fascetti
Due studenti del Fermi con il professore Giovanni Fascetti

Sculture, mappe, oggetti e ricostruzioni del mondo medievale realizzate dai ragazzi dell’istituto Fermi e dal gruppo culturale Ippolito Rosellini



VICOPISANO — Santi Cavalieri e Pellegrini – Itinerari pisani del pellegrinaggio medievale. Questo il titolo della mostra realizzata dal gruppo culturale Ippolito Rosellini e dalla classe II B Agrario dell’istituto Fermi di Pontedera, ora esposta nel Palazzo Pretorio di Vicopisano dopo l’inaugurazione di alcuni giorni fa.

Sculture, stampe, oggetti, mappe e pannelli illustrativi accompagnano il visitatore nella scoperta di reliquie, storie e personaggi, come se fosse un vero pellegrino medievale. All’interno della mostra è stata curata anche una ricostruzione dell’ospedale di San Bartolomeo che si trovava nella parte alta di Vicopisano. La struttura nel 1211 ospitò anche Francesco d’Assisi, che sostò alcuni giorni nel borgo per predicare. Impiegando antichi oggetti sono state ricreate anche la cappella, la cucina, il refettorio, la farmacia e la camerata.

La mostra è la prima iniziativa di un progetto intitolato La via dei cinque sensi, volto a valorizzare turisticamente l’itinerario che si snoda da Lucca a Pontedera e che ricalca la più antica via Francigena. Per questo progetto che coinvolge varie classi dell’agrario, l’istituto Fermi ha ricevuto dalla Commissione Nazionale per l’Unesco il riconoscimento di “Scuola associata Unesco”, conferito solo a quattro scuole in Toscana.

La mostra rimarrà aperta fino a domenica 7 dicembre.



Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità