QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°26° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 23 agosto 2019

Attualità mercoledì 01 luglio 2015 ore 14:40

Il paese in 10 cartelli spiegati dai liceali

L'assessore Maria Ceccarelli di fronte a uno dei cartelli

Installati i pannelli informativi che segnano un percorso turistico di Calcinaia e Fornacette che in quattro sere verrà narrato dagli studenti



CALCINAIA — La storia di Calcinaia e Fornacette in 10 pannelli informativi, raccontati dai liceali del Xxv Aprile in quattro serate di cultura locale.

E' stata appena installata la nuova cartellonistica informativa sul capoluogo e sulla frazione, che raccontano le origini, le vicende e le vite dei personaggi legati ai luoghi culturali dei due centri.

L'itinerario turistico verrà lanciato nelle prossime sere dai ragazzi calcinaioli che frequentano il Liceo Xxv Aprile di Pontedera ma che per l'occasione si trasformeranno in guide turistiche in erba.

“In occasione dell’installazione dei nuovi pannelli – afferma l’assessore alla cultura del Comune di Calcinaia, Maria Ceccarelli -, voluti dall’amministrazione comunale e curati nei contenuti dal consigliere comunale Christian Ristori e dall’archeologo Antonio Alberti, abbiamo pensato di promuovere una serie di visite guidate che avessero per protagonisti giovani cittadini. Grazie a una convenzione con il liceo e alla collaborazione del professore Paolo Morelli, alcuni tra gli studenti migliori residenti sul territorio comunale sono stati selezionati per prendere attivamente parte all’iniziativa".

A spasso nella storia di Calcinaia si svolgerà nelle serate di giovedì 2, 9, 16 e 23 luglio, dalle 18 alle 19,30.

“Gli alunni prescelti per il progetto sono quattro – precisa il professor Paolo Morelli -: si tratta di Matteo Rocchi (classe 3 A classico), Cosimo Bernardini (classe 3 A scientifico), Lorenzo Cintoli (classe 4 B scientifico) e Aurora Paoli (classe 4 D scientifico). La finalità con cui l’idea di questa iniziativa è stata sposata dalla scuola è quella di dare ai ragazzi la possibilità di mettere a frutto le loro conoscenze e la loro formazione in campo storico e artistico. Per i giovani è stata messa a punto una preparazione ad hoc, curata da me e da consigliere Christian Ristori, in modo da prepararli al meglio a svolgere il compito che li aspetta”.

I pannelli dislocati sul territorio di Calcinaia sono otto e si trovano presso la Chiesa di San Giovanni Battista, la Chiesa di San Michele Arcangelo (Chiesa della Compagnia), l’Oratorio di Santa Maria del Carmine e di Sant’Antonio di Padova(Chiesa dei Caduti), la Torre Grande, detta degli Upezzinghi, le rovine della vecchia Stazione e il Ponte della Stazione Ferroviaria, il Palazzo Chiocchini (attuale r.s.a Oami – Casa Sorelle Migliorati), il Palazzo Arganini (antico Palazzo Comunale) e la Fornace Coccapani. A Fornacette saranno invece collocati due pannelli, uno presso la Cappella di Santo Stefano in Sardina, in via di restaurazione, e uno alla Chiesa di Sant’Andrea Apostolo.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Spettacoli