Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PONTEDERA16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 16 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità giovedì 02 aprile 2015 ore 14:00

Il vigile diventa pilota di rally per prevenire

Il pilota/vigile Andrea Trovarelli
Il pilota/vigile Andrea Trovarelli

Originale idea della polizia locale: tre giorni di iniziative per informare i giovani sui rischi dell'uso di alcol o sostanze stupefacenti alla guida



PONTEDERA — Il vigile su un'auto da rally. Non è un film di inseguimenti e catture ma l'originale campagna di sicurezza e prevenzione creata dalla polizia locale della Valdera. L'agente alla guida nel rally Liburna Terra sarà Andrea Trovarelli, per un'iniziativa che è la prima in Italia: “Siamo sempre visti come un corpo repressivo – spiega il comandante Michele Stefanelli - con questa iniziativa vogliamo informare e prevenire stando vicini ai giovani con qualcosa che possa piacere”.

L'iniziativa dei vigili si articolerà in tre giorni: il 9, il 10 e l'11 aprile.

Giovedì 9 aprile dalle 10 incontro con gli studenti di fronte all'istituto Ipsia di Pontedera, in via Salcioli. I vigili mostreranno una moto costruita interamente dall'agente Francesco Barsacchi e faranno provare ai giovani un particolare tipo di occhiale che restituisce le sensazioni visive dell'automobilista ubriaco, con vari livelli: dal superamento del limite a 0,50, con leggere distorsioni visive, fino a tassi alcolemici in cui è impossibile guidare. Inoltre i vigili consegneranno etilometri e depliant sulle conseguenze di mettersi alla guida quando si è bevuto alcol o assunto sostanze stupefacenti.

Venerdì 10 aprile alle 18,50, in piazza dei Priori a Volterra partirà il rally con la sfilata delle auto e con l'agente Andrea Trovatelli alla guida di una Saxo 1.6 coi colori bianco e rosso della polizia locale: “Vogliamo sottolineare – riprende Stefanelli – che quest'operazione non ha nessun costo per la pubblica amministrazione, questo grazie al sostegno di numerosi sponsor”.

Sabato 11 aprile ci sarà il rally vero e proprio con partenza e arrivo a Volterra.

Anche il sindaco Simone Millozzi ha lodato l'idea della municipale: “Un'iniziativa originale per far passare un messaggio di prevenzione e sicurezza”.

Il pilota/vigile Andrea Trovatelli racconta: “I rally sono una passione da una vita, da anni insegno educazione stradale nelle scuole. Spero che questa iniziativa serva ad avvicinare i giovani all'autorità”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Numeri ancora alti quelli sui nuovi contagi giornalieri, ma nella zona tra Valdera e Valdicecina nelle ultime ore ci sono state 85 guarigioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità