QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°11° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 novembre 2019

Attualità giovedì 20 novembre 2014 ore 16:55

Ingegneria, creatività e design da oggi insieme

Via alla collaborazione tra Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna e Isia Firenze in nome del design creativo per giovani innovatori



PONTEDERA — Inizia la collaborazione tra Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e Isia (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) di Firenze in nome del design creativo, pensato su misura per le esigenze dei giovani innovatori, che potranno affrontare le sfide rappresentate da linee di ricerca inedite e ai quali saranno offerti corsi di formazione ad hoc, come corsi e master universitari.

L’accordo prevede lo sviluppo di ricerche sul design innovativo e la promozione congiunta di attività formative specifiche sulla progettazione e sul design, che potranno concretizzarsi nell’offerta di diplomi accademici e di master, di corsi di alta formazione e di altre iniziative formative congiunte.

Questa collaborazione è stata siglata e presentata oggi a Pontedera, sede principale dell’Istituto di BioRobotica del Sant’Anna, nell’ambito della manifestazione Crea©tivity 2014 in corso al museo Piaggio, da parte di Paolo Dario e Cesare Stefanini, rispettivamente direttore e ricercatore (nonché responsabile scientifico della partnership) dell’Istituto di BioRobotica del Sant’Anna; da Marco Bazzini e Giuseppe Furlanis, presidente e direttore di Isia.

L’accordo definisce e struttura l’esperienza di collaborazione tra le due istituzioni, che in passato avevano dato vita a corsi di formazione superiore integrata, alla stesura di tesi in design caratterizzate da particolari contenuti di innovazione, ad esperienze di stage. La collaborazione si basa sulla messa a punto di un modello di design in cui l’innovazione diventa il risultato di un processo interdisciplinare tra competenze specialistiche. Uno dei maggiori settori di applicazione e al quale l’accordo ha dato particolare rilevanza, per la sua rilevanza strategica a livello mondiale, è quello della Biorobotica, disciplina per la quale l’Istituto della Scuola Superiore Sant’Anna si configura come uno dei protagonisti a livello internazionale. Anche Isia rappresenta comunque un’eccellenza nell’ambito del design del prodotto e di servizi. Tra gli obiettivi della partnership si prevedono inoltre il raggiungimento di “nuove frontiere dell’innovazione” e l’educazione di una nuova generazione di progettisti capaci di integrare al meglio le componenti che intervengono nella definizione di un prodotto innovativo. La partnership assume particolare rilievo anche per la Toscana che, grazie a questa iniziativa, vede confermato un ruolo di primo piano nel coniugare ingegneria e creatività.



Tag

Caso Cucchi, Gabrielli: «Chi ha offeso dovrebbe chiedere scusa»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità