comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 21°22° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 10 luglio 2020
corriere tv
Venezia, il test del Mose visto dall'elicottero della polizia

Cultura venerdì 24 gennaio 2014 ore 19:10

​Innovazione e robotica al volante del Qashqai

Presentato il nuovo crossover Nissan al Polo Sant’Anna a Pontedera. Alla guida, il robot umanoide creato dai ricercatori di Paolo Dario



PONTEDERA — Da un’auto senza guida a una guidata da un robot. Non è la trama di un film di fantascienza, ma l’incontro di due realtà che vivono di tecnologia e innovazione: l’Istituto di Biorobotica a Pontedera e il nuovo modello Qashqai di Nissan. L’ultimo crossover uscito dalla casa automobilistica giapponese è stato presentato proprio pochi minuti fa presso il Polo Sant’Anna Valdera, su viale Rinaldo Piaggio, con a bordo il robot umanoide ideato dai ricercatori per studiare il funzionamento del cervello collegato al movimento delle gambe.

“Siamo orgogliosi – ha detto il direttore dell’istituto Paolo Dario – che la Nissan abbia scelto proprio questo luogo per presentare un prodotto di ultima generazione e alta tecnologia. Questo istituto da anni ormai raggruppa oltre 200 ricercatori, soprattutto ingegneri, che concretizzano ricerche, studi, idee, nuove tecnologie utili”.

Ed è proprio questo a unire Nissan e Sant’Anna, entrambi creatori di tecnologie che migliorano la qualità di vita dell’uomo. Il nuovo crossover infatti, posizionato in bella vista nell’atrio dell’istituto con a bordo il robot umanoide realizzato dagli ingegneri del Sant’Anna, ha funzioni high-tech di ultima generazione, accessibili e pensate per migliorare l’esperienza di guida. Si va da una rete di telecamere e sensori che rilevano segnali stradali, abbassano o alzano gli abbaglianti, parcheggiano da soli l’auto, rilevano altri veicoli intorno e segnalano il caso in cui si effettui un cambio di corsia involontario. Il crossover è anche sempre connesso al satellite e alle app dello smartphone ed è in grado di rilevare se diminuisce la pressione sul volante in caso di sonnolenza del guidatore.

“Ringrazio la Nissan –ha detto il sindaco di Pontedera Simone Millozzi – per aver scelto di promuovere non solo i motori, ma anche una tecnologia utile e soprattutto per averlo fatto qui, in questo luogo d’innovazione così importante per Pontedera”.

Alla presentazione hanno partecipato anche il direttore vendite Italia per Nissan Achille Nicastri e il responsabile vendite Christian Forti. Dopo un breve intervento di tutti i relatori, i presenti hanno potuto fare un tour nei laboratori dell’Istituto per vedere all’opera i robot realizzati dai ricercatori.

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cultura

Attualità

Cronaca