Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:28 METEO:PONTEDERA12°22°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità domenica 19 settembre 2021 ore 07:00

La Chiesa di Pontedera ha 750 anni

Martedì prossimo, presente l’Arcivescovo, si apriranno le celebrazioni per l' anniversario della istituzione della propositura



PONTEDERA — Era l’11 luglio 1272 - scrive Paolo Morelli - quando l’arcivescovo Federico Visconti stabilì che la chiesa appena costruita nel castello di Pontedera fosse intitolata ai SS. Jacopo e Filippo apostoli e a San Biagio martire, che venisse affidata ad una comunità di canonici regolari agostiniani provenienti dalla chiesa pisana di S. Martino in Guazzolungo (o in Kinzica) e che il superiore di tali canonici portasse il titolo di prepositus, proposto.

Pontedera era allora una “terra murata”, cioè un centro abitato fortificato, di recente formazione: il governo pisano aveva ritenuto opportuno fortificare il ponte sull’Era come difesa del proprio territorio dalle incursioni fiorentine e lo aveva fatto costruendo un quadrilatero di mura e torri al cui interno furono mandati ad abitare gli abitanti dei villaggi circostanti, che, quindi, costituirono una nuova comunità bisognosa anche di una propria chiesa parrocchiale.

Da allora molte cose sono cambiate. Pontedera ha perso presto la sua funzione militare, tanto è vero che non vi è rimasta traccia delle opere di fortificazione; dall’inizio dell’età moderna è divenuta prima centro di commerci e poi di industria, accrescendo progressivamente il numero dei suoi abitanti, al punto che oggi ecclesiasticamente è articolata su 5 parrocchie.

La comunità dei canonici regolari si è estinta presto (la comunità di S. Martino in Kinzica fu soppressa nel 1331) e già nel corso del medioevo l’intitolazione a S. Biagio si è andata progressivamente dimenticando. Anche della chiesa duecentesca rimangono poche tracce, essendo stata completamente ricostruita a partire dal 1634. Essa oltretutto non porta più neanche il titolo di propositura, ma di santuario del SS. Crocifisso, da quando negli anni Trenta del secolo scorso quel titolo fu trasferito al duomo, la grande chiesa costruita a partire dalla seconda metà dell’Ottocento per far fronte all’accresciuto numero degli abitanti.

La propositura, insomma, ha subito nel tempo molti cambiamenti, del tutto paralleli ai cambiamenti subiti dalla città. Ci sono aspetti ecclesiali che meritano di essere sottolineati. Intanto è importante che le cinque comunità parrocchiali abbiano piena coscienza di avere avuto un’origine comune, di essere “figlie” di un’unica “madre” e di essere tra loro “sorelle”. Significativamente esse oggi fanno parte di una “unità pastorale”, il che si sta concretizzando in una unità di intenti e di azione che si proietta verso il futuro. 

Attualmente nell’unità pastorale pontederese si stanno verificando cambiamenti determinanti, per cui è indispensabile che la comunità cittadina nel suo insieme e le singole comunità parrocchiali riscoprano il loro ruolo attivo e propositivo nella vita ecclesiale.

A questo proposito si stanno progettando delle iniziative di cui sarà data ampia informazione a tempo debito. Per ora si può dire che è stata richiesta la concessione di una particolare indulgenza giubilare fino al 13 ottobre 2022, solennità di S. Faustino, patrono della città.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per lunghi anni ha gestito l'azienda di famiglia, la Egidio Massei, ora in mano al figlio e al nipote, ed è stato presidente del Rotary Club Pontedera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Fernando Mulinai

Mercoledì 20 Ottobre 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Politica

Spettacoli

Politica