Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:39 METEO:PONTEDERA17°30°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ardea, la madre del killer Pignani: «Come si può arrivare a tanta ferocia? Il gesto di mio figlio non può essere giustificato»

Cultura venerdì 04 dicembre 2015 ore 11:13

La Maternità di Giovanni Pisano a Pontedera

La riproduzione della celebre scultura di Giovanni Pisano sarà esposta sotto Palazzo pretorio nel pieno centro cittadino, domani l'inaugurazione



PONTEDERA — Di ritorno dalla sua importante presenza all’EXPO, ecco la copia della Madonna col bambino di Giovanni Pisano approdare a Pontedera. 

Una copia in marmo di Carrara opera di Robot City, azienda leader nella lavorazione del marmo diretta da Gualtiero Vanelli, illustre esempio di artista imprenditore. Un’azienda che, attraverso l’utilizzo di veri e propri robot è in grado di creare riproduzioni fedeli di grande valore per la perfezione tecnica e l’elevata qualità del marmo usato.

Attraverso questa riproduzione è possibile cogliere la stupefacente modernità dell’opera originale. Un originale, possente stile – quello di Giovanni Pisano – del tutto inatteso rispetto a quello che la scultura aveva fino ad allora prodotto. Sotto le logge, l’intelligente regia di Alberto Bartalini crea una spettacolare sequenza teatrale in cui la sapiente illuminazione e l’armonica distribuzione spaziale mettono in risalto gli aspetti salienti del linguaggio di Giovanni e l’eccellenza della riproduzione.

Un convincente esempio della continuità della storia: un ulteriore passaggio intorno al tema della Bellezza, quale dea salvifica cui affidare i destini del pianeta. L’installazione trova il suo naturale complemento negli interventi pittorici di Renato Frosali: riproduzioni bidimensionali giocate su toni bruni, costruite in modo da restituire il naturale punto di vista dal basso. Opere che trasfigurano gli originali attraverso un processo di carnale drammaticità, privilegiando il complesso dinamismo di Giovanni rispetto alla compostezza classica del padre Nicola.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il furto è avvenuto al ponte alla Botte, dove sono sparite sei vaschette di fiori che abbellivano la zona. La rabbia del sindaco
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Francesca Viscariello

Venerdì 18 Giugno 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità