comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13°23° 
Domani 14°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 30 settembre 2020
corriere tv
Ilaria Capua: «Il virus è qui, dobbiamo stringere ‘la mascherina' fino alla fine dell'inverno»

Attualità lunedì 21 settembre 2015 ore 18:45

La scuola, il cibo, il calcio... Svezia 6

Continua il fotoracconto di Federica, Daniele e Annachiara che dal Montale sono volati in Svezia, ospiti delle famiglie di tre coetanei



OSTERSUND, SVEZIA — Calcio, mercatino europeo, stand scolastici e una festa per celebrare il nuovo inizio delle lezioni. Il foto – racconto di Daniele, Federica e Annachiara prosegue da Ostersund, in Svezia dove i tre studenti sono ospiti delle famiglie di tre coetanei. Ci resteranno fino al termine di settembre, dopodiché saranno gli studenti svedesi a venire in Italia.

Un normale venerdì di eventi insoliti – Federica Bagnoli racconta una normale giornata svedese: “Venerdì sono successi molti eventi insoliti. Per prima cosa io, Daniele e Annachiara siamo andati a pranzare al mercatino europeo nella piazza principale di Östersund. Durante questo pranzo abbiamo avuto l'occasione di conoscere alcuni nostri connazionali che hanno esportato i nostri prodotti per gran parte della Svezia. Il pranzo era a base di panino con la porchetta più cannoli siciliani per dessert (come si vede nella foto). Dopo questo interessante scambio di idee e pareri con loro, siamo tornati a scuola per partecipare a un'altra esposizione svoltasi nella palestra: c'erano vari stand, la maggior parte presentati da ragazzi, a proposito dei loro hobby/interessi (cheerleanding, dj production, danza, fitness...), come si vede nelle foto. La sera io e Daniele siamo andati a una festa organizzata dalla nostra classe per festeggiare il rientro a scuola (foto). È stata un'ottima occasione per conoscere meglio i nostri compagni che sono stati molto gentili e accoglienti”.

Anche in Svezia amano il calcio – Il giorno dopo il racconto di Daniele riguarda lo stadio e il calcio: "Sabato pomeriggio io e Oskar siamo andati a tifare per la squadra locale di Östersund (che si chiam Öfka) che milita nella seconda divisione svedese. La partita ha registrato il record di biglietti venduti (6.600 circa) dato che il match era il più importante del campionato, prima contro seconda. Come vedete il piccolo stadio era infatti abbastanza pieno (foto). Il risultato finale è stato di 1-1 con il pareggio dell'Öfka avvenuto nei minuti finali, al quale io, Oskar e Matilda (ragazza in foto) siamo scoppiati di gioia. Alla fine della partita io e il mio corrispondente ci siamo fatti una foto dove dimostriamo la nostra soddisfazione per il risultato. E per chiudere questa giornata, Forza Öfka!".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca