Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:26 METEO:PONTEDERA16°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 25 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie, nuova eruzione nella notte: il video ad infrarossi mostra le spettacolari colate laviche

Attualità mercoledì 28 luglio 2021 ore 12:00

"Concerti, finora capienza massima a 1000"

Parla il promoter Giacomelli:"Ai concerti estivi finora è stata rispettata la capienza massima di 1000 spettatori. La Regione non si è pronunciata"



PISTOIA — Sandro Giacomelli è amministratore di Live Emotion Group, società che ha sede a Pistoia, con esperienza ultra ventennale, che opera nel settore della progettazione, organizzazione e realizzazione di eventi musicali e di intrattenimento. Lavora con grandi nomi della musica e organizza eventi soprattutto nella nostra regione. In provincia di Pisa, tra l'altro, 11Lune a Peccioli e i concerti di piazza dei Cavalieri a settembre.

Giacomelli è tra i firmatari della nota congiunta di 36 promoters toscani che ieri, di fronte ai 5000 spettatori a serata del Teatro del Silenzio di Lajatico, hanno chiesto di "Capire quale autorizzazione in deroga fosse stata data, e nel caso perché, e se non fosse stata data autorizzazione, per quale motivo non si sia intervenuti."

"In mancanza di deroghe, la capienza, finora, è sempre stata di mille spettatori in Toscana - dice Giacomelli - noi per esempio abbiamo lavorato recentemente a Pistoia per i concerti di Max Pezzali e di De Gregori e questi limiti sono sempre stati rispettati. Lo stesso per i concerti di Gianna Nannini, per la quale, ovviamente, sono andati subito esauriti i biglietti in prevendita avendo questo tetto massimo di spettatori". 

Adesso però le cose cambiano, col nuovo decreto Covid che entrerà in vigore nei primi giorni di agosto. "Sì, con l'introduzione del green pass, in zona bianca, si arriverà a circa il 50 per cento della capienza massima autorizzata all'aperto, ovviamente tutto nel rispetto dei distanziamenti e dei protocolli sanitari. Da tenere anche in conto che, proprio per verificare l'accesso col green pass, sarà necessario personale aggiuntivo per non creare file e assembramenti tra il pubblico".

Quindi, finora, era impossibile andare oltre i mille spettatori come invece è avvenuto al Teatro del Silenzio? "Noi come produttori avevamo chiesto che la Regione Toscana, in deroga con quanto stabilito dal Ministero della Salute, aumentasse le capienze dei luoghi di spettacolo, come ad esempio hanno fatto in Veneto o in Emilia, e la Regione non si è mai pronunciata. Per questo siamo sempre rimasti sotto i mille".

Dopo la presa di posizione del Comitato dei Promoter Toscani di Musica dal Vivo, è arrivata la replica del sindaco di Lajatico Barbafieri che ha spiegato come lo spettacolo al Teatro del Silenzio sia stato autorizzato da una commissione tecnica comunale, mentre il Movimento Cinque Stelle ha annunciato una interrogazione in Consiglio Regionale sulla vicenda.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dato è uguale a quello di ieri e in leggera salita rispetto agli ultimi giorni. I comuni interessati ai contagi sono 7
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Politica

Cronaca