Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 28 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, a Milano folla sui Navigli nell'ultimo weekend in fascia gialla

Cronaca venerdì 20 novembre 2020 ore 08:47

Ucciso da un infarto a 23 anni

Mattia Matteoli (foto da FB)

La tragedia si è consumata nella frazione di Orciatico. A trovare Mattia Matteoli privo di sensi è stata la madre. Inutile l'intervento dei sanitari



LAJATICO — E' stato un infarto improvviso a spezzare la vita di Mattia Matteoli, studente universitario di 23 anni appassionato di fotografia. A trovarlo privo di sensi, nella loro casa nella frazione di Orciatico, è stata la madre. Che ha subito chiamato il 118, attorno alle 13 di ieri.

I sanitari arrivati sul posto - con un'ambulanza della Misericordia di Saline di Volterra e l’automedica dalla Misericordia di Peccioli, più i volontari della Misericordia di Lajatico - hanno provato a lungo a rianimare il giovane. Ma ogni sforzo è stato vano.

Non è rimasto altro che constatarne il decesso per cause naturali. L'improvvisa morte di Mattia Matteoli, conosciuto e stimato, ha gettato nel dolore e nello sconforto l'intera comunità.

"Non avrei mai voluto scrivere - queste le parole del sindaco di Lajatico, Alessio Barbafieri -. Ma mi sento di farlo perché credo di dover dare voce allo sconforto e al dolore che tutta la nostra comunità sta provando. Ci lascia un ragazzo straordinario, a soli 23 anni, con il suo carico di sogni e speranze per il futuro, con il suo amore per la sua terra che tante volte ci ha raccontato in foto attraverso i social, con la sua voglia di studiare e di costruirsi un avvenire, con il suo modo di fare educato e allo stesso tempo amichevole. Alla sua famiglia sento di dover rappresentare tutta la nostra vicinanza, da parte dell'amministrazione comunale e dei cittadini. Se davvero ciò che abbiamo fatto in vita rimane per sempre, di lui rimarrà certamente il bene che ha voluto a tante persone che hanno avuto modo di conoscerlo e che certamente lo hanno ricambiato".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità