Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:PONTEDERA18°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 13 agosto 2022

— il Blog di

Lo strappalacrime

di - domenica 14 novembre 2021 ore 07:30

In questo primo blog parliamo del weepy gimlet.

Si tratta di un classico drink, a base gin e lime cordial, che e'stato creato proprio nell'intento di rispecchiare quello che e' il Tabasco restaurant

Ho scelto di nominare ironicamente il drink "weepy", il cui significato dall'inglese è "strappalacrime", per un motivo ben preciso: durante la preparazione del drink ho fatto uso di cipolline rosse di Tropea, cotte a bassa temperatura in sottovuoto.

Come riconoscere una cipollina rossa di Tropea? E’ quella con la forma a uovo con un colore bianco all’interno e un involucro rosso.

Il gin consigliato per la preparazione del gimlet è il navy strenght, un gin dalle forti caratteristiche alcoliche perché essendo shakerato è un drink che richiede molta diluizione quindi ha bisogno di un gin molto intenso. sul weepy ho utilizzato invece un london dry gin perché essendo più secco e leggermente meno alcolico enfatizza maggiormente il sapore della cipolla di tropea.

Il lime cordial è una preparazione home made che richiede l’ultilizzo di un roner per cuocere a bassa temperatura bucce di lime e zucchero, facendo così uno zucchero aromatizzato chiamato oleo saccharum solido che successivamente viene sciolto con succo di lime fresco con certe percentuali di peso tra zucchero e succo di lime. I cordial non sono altro che premix alcolici o analcolici con parte dolce, essenza e succhi freschi o alcool.

La scelta di creare questo drink, abbinandone il sapore alla cucina fusion di Luca Maffei, deriva proprio dal desiderio di esaltare le papille gustative dei clienti, con l’ accostamento di bar e cucina: due componenti che insieme creano un connubio meraviglioso che ogni giorno proponiamo al Tabasco.

Il weepy gimlet è molto richiesto sia nell'ora dell' aperitivo che in quella della cena e del dopo cena perchè infatti, essendo a base di gin si può bere a tutte le ore.

Giulio Nieri


L'articolo di ieri più letto
Nella Chiesa del Crocifisso, il primo cittadino ha detto si alla dottoressa Chiara Lelli. Presenti politici, autorità e tanti pontederesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità