comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°30° 
Domani 19°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 11 luglio 2020
corriere tv
Maltempo in Lombardia: bomba d'acqua a Brescia, venti oltre i 130 km/h

Politica venerdì 30 maggio 2014 ore 16:00

“L'unità del territorio è un valore, l'opposizione ne prenda atto”

Simone Millozzi

Il presidente dell'Unione Millozzi commenta il risultato delle elezioni e rimarca l’importanza della Valdera unita



VALDERA — E' tempo di bilanci e di valutazioni, a qualche giorno dal risultato delle elezioni amministrative che hanno chiamato alle urne ben undici comuni della Valdera e pronto arriva il commento del presidente dell’Unione nonché riconfermato sindaco di Pontedera Simone Millozzi che non può non sottolineare il successo del centrosinistra.

“Si tratta di un voto – ha scritto Millozzi in una nota – che va in una direzione ben precisa, che ha fatto registrare un consenso ben deciso, senza dover ricorrere a ballottaggi o a snaturamenti delle coalizioni originarie. Ovviamente i buoni risultati sono frutto della buona azione amministrativa anche dei Comuni, delle buone proposte messe in campo, della capacità, evidentemente, della politica locale di capire le esigenze dei cittadini”.

Un risultato, quello che ha premiato in modo compatto il centrosinistra e le amministrazioni uscenti, che secondo Millozzi indica che la proposta era giusta mentre le alternative non erano convincenti. Per il sindaco poi, le opposizioni dovrebbero anche riflettere sul contrasto portato avanti in questi anni contro l’Unione Valdera: “Criticare sempre e comunque l'Unione – ha aggiunto il presidente – mettere in dubbio e lavorare contro l'unità di questo territorio, rimarcare le differenze, non comprendere l'importanza di un territorio che ha accettato la sfida di governare i cambiamenti anziché subirli passivamente, è un comportamento che i cittadini non hanno premiato e non premieranno. Per una semplice ragione: l'Unione e soprattutto le politiche unitarie e omogenee hanno come fine il bene ed il benessere dei cittadini della Valdera. Cittadini che hanno perfettamente percepito i vantaggi e toccato con mano le nuove opportunità che possono e debbono aprirsi”.

“La Valdera è il nostro futuro – ha concluso – in questo territorio ora abbiamo sindaci molto giovani, abbiamo molti sindaci donne, abbiamo una classe dirigente che si rinnova. Nel prendere atto di queste indicazioni invito tutti a cominciare un percorso che metta al centro del nostro dibattito le sfide utili all'intero territorio e a tutta la comunità della Valdera”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Cronaca

Attualità