QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°15° 
Domani 11°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 22 novembre 2019

Attualità giovedì 26 febbraio 2015 ore 18:20

Macelloni accoglie suggerimento dell'opposizione

Il sindaco spiega: "Abbiamo dato mandato al nostro avvocato di difendere di fronte al Tar l'applicazione dell'Isee, a tutela dei più deboli"



PECCIOLI — Renzo Macelloni torna sul tema dell'aumento rette del nido Staccia Buratta e lo fa per constatare l'appoggio della lista Un Comune per tutti: “In merito all'interpellanza del 23 febbraio prendo atto che anche voi (riferito ai Consiglieri David Castagni Fabbri e Matteo Marianelli, ndr) ritenete che l’aumento delle rette del nido stia nelle cose e che comunque il servizio rimane di qualità e con tariffe molto inferiori (meno del 40 per cento) rispetto al nido più economico presente in Valdera. Anche noi siamo preoccupati per il tono che ha preso questa controversia, ma siamo convinti che ci siano stati da più parti soggetti che hanno giocato ad enfatizzare il problema alle spalle dei genitori piuttosto che adoperarsi per una soluzione, cosa peraltro possibile”.

Il primo cittadino di Peccioli è preoccupato soprattutto perché, il ricorso, se accettato determinerebbe una sorta di rivoluzione: “Il ricorso adesso ci preoccupa principalmente per la richiesta di abolizione dell’Isee e avendo così impugnato anche il Regolamento dell’Unione, oltre al Comune di Peccioli saranno coinvolti anche tutti gli altri nidi. Questo sì che sarebbe un grave vulnus per quelle famiglie che più di tutte hanno bisogno e quindi diritto ad avere attenzione. Da quando si è diffusa la notizia che se il ricorso presentato dai genitori fosse accettato verrebbe cancellata l’applicazione Isee da Regolamento dell’Unione Valdera e quindi colpirebbe tutte le fasce più deboli, diversi genitori della Valdera mi hanno contattato con preoccupazione. Il paradosso, come già ho avuto modo di segnalare, è che ci sono genitori che hanno firmato il ricorso, probabilmente messi di mezzo, che nel caso di sentenza favorevole pagherebbero di più, soprattutto le famiglie più svantaggiate. Raccolgo quindi in gran parte il vostro suggerimento dando mandato al nostro avvocato di difendere al Tar in modo particolare l’applicazione dell’Isee, considerando ormai questo come la vera battaglia di principio per i più disagiati che porteremo avanti in prima persona. Questo è un monito per chi, dentro e fuori l’Unione Valdera, ha tentato di fare di questa vicenda una battaglia contro il Comune di Peccioli” conclude Macelloni.



Tag

Mes, Di Maio: «Nessuno scontro con Conte»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità