QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 9° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 11 dicembre 2019

Cronaca mercoledì 09 aprile 2014 ore 10:55

Marianelli: "Per me nessun accordo con Peccioli Futura"

La risposta del candidato della lista Progetto Comune al segretario provinciale del Pd Nocchi su una possibile convergenza delle due liste su un unico candidato



PECCIOLI — “Da parte mia, come candidato sindaco, dico che non ci sono le condizioni per convergere su un candidato unico tra la lista Progetto Comune e Peccioli Futura”. Non ha mezzi termini Marianella Marianelli, il candidato sindaco di Progetto Comune alle prossime elezioni amministrative nel rispondere all’appello del segretario provinciale del Pd Francesco Nocchi, che con una nota stampa ha auspicato che a Peccioli si superino le contrapposizione basate sulle persone tra le due liste, visto che in realtà - secondo Nocchi - i programmi non divergono in modo sostanziale.

Una convergenza che non si deve fare secondo Marianelli, che però aggiunge: “Io sono il candidato sindaco, anzi in questo momento l’unico candidato a Peccioli e questa è la mia posizione, però mi riservo di confrontarmi con il mio gruppo. Qualora dalle persone che mi sostengono arrivasse invece l’indicazione di una convergenza ovviamente sono disponibile a confrontarmi e ragionare di questa eventualità rispettando il punto di vista di chi mi sostiene”.

Una convergenza, quella su un unico candidato auspicata da Nocchi, che al di là del significato politico sarebbe strategica anche per il futuro del sistema Peccioli sulla cui gestione però Marianelli sembra avere delle perplessità: “La prima cosa che non mi è piaciuta - spiega Marianelli - è il colpo di coda dell’amministrazione uscente che prima di terminare il mandato ha voluto rinnovare la convenzione con la Belvedere. E poi anche sulla futura gestione della società e del sistema Peccioli voglio capire quale sia la reale situazione. Qualora fossi sindaco, prima di prendere della decisioni voglio veramente capire la situazione della aziende del Sistema Peccioli in modo chiaro e ovviamente però ci troveremmo vincolati anche nella futura gestione alle decisioni che prenderà l’amministrazione uscente anche sulla riconferma dei vertici di Belvedere. A vincolare il futuro sindaco - conclude Marianelli - non è solo la convenzione, ma anche gli impegni che sono stati presi fino a ora. Ma per il futuro sindaco, se sarò io, sarà fondamentale vederci chiaro e capire la reale situazione prima di prendere delle decisioni. Mi auguro per il bene della comunità che la situazione della Belvedere e del sistema Peccioli sia sana come ci hanno detto”.



Tag

Renzo Bossi: «I 49 milioni erano sul conto quando papà se ne andò»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità