Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:PONTEDERA21°37°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione

Sport lunedì 02 maggio 2022 ore 19:00

Nasce il nuovo Pontedera, con Navarra capofila

Il nuovo assetto societario dopo la presentazione nel palazzo comunale

Definiti gli assetti societari per i granata: resta in ballo soltanto l'11% delle quote. Gradassi rimane presidente, mentre Franconi sarà onorario



PONTEDERA — L'accelerazione c'è stata e, come anticipato nei giorni scorsi, oggi è stato svelato il Pontedera così come rinnovato dopo l'ingresso in società di Rosettano Navarra, imprenditore del settore energetico e ambientale che sarà socio di minoranza, ma comunque maggioranza relativa. Altro volto nuovo è Fabio Falorni, titolare dell'azienda Intergomme che ha rilevato il 10% delle quote, mentre sullo sfondo rimangono vecchie conoscenze del calcio granata.

"Ci sono nuovi soci e conferme - ha detto il sindaco Matteo Franconi dando inizio alla presentazione - la riunione dei soci ha richiesto a Piero Gradassi di rimanere presidente. Abbiamo l'opportunità di far bene e ringrazio i soci per l'impegno: l'ambizione fa parte del calcio e dello sport e questa città è ambiziosa".

Proprio Franconi, che era stato indiziato come possibile presidente, sarà invece presidente onorario. La società, contestualmente, sarà composta al 25% da personalità già note, come Stefano Lucchesi, Marcello Pantani, Vito Consoloni, Simone Di Bella, Paolo Pastacaldi, Emilio Montagnani e, appunto, lo stesso Gradassi. A loro si aggiungono Valdera Acque (15%), Falorni (10%) e, infine, Rosettano Navarra, che dispone del 39%. Il restante 11%, come spiegato dal sindaco, sarà oggetto di discussione con altri due imprenditori del territorio.

Un momento della presentazione


"Due notizie importanti per il Pontedera - ha aggiunto - la prima è l'ingresso di due nuovi imprenditori, mentre la seconda è che la quota annuale è raddoppiata, passando a 5mila euro per l'1% delle quote".

"Ho accettato di fare il presidente per la richiesta che proviene da persone che conosco da una vita, spero di essere all'altezza - ha esordito Gradassi - per quanto riguarda il direttore Paolo Giovannini, noi certamente non lo mandiamo via: ci piacerebbe molto se rimanesse, è qua da dieci anni e lo stimiamo, ma se non rimane, ognuno prenderà la sua strada".

Proprio sulla presenza - o assenza - di Giovannini si deciderà il quadro tecnico della squadra. "Quando la società avrà sciolto questo nodo - ha aggiunto Franconi - allora verranno fatte tutte le scelte necessarie".

Parola, poi, al protagonista di giornata: Rosettano Navarra. "Questa è un'esperienza diversa da quelle che, in ambito calcistico, ho affrontato sino a oggi - ha detto - si tratta di una società che è già un esempio a livello sportivo e gestionale. Ho voluto cedere alla proposta del sindaco e spero di poter portare la mia esperienza: mi metto a disposizione".

Rosettano Navarra


Anche lo stesso Navarra è intervenuto sul futuro di Giovannini. "Non c'è la volontà di modificare quanto fatto dal direttore in tutti questi anni - ha specificato - questa è anche la mia volontà. Nei giorni scorsi si sono susseguite alcune voci su un'eventuale ruolo di Piero Ducci, che in realtà è semplicemente un mio amico da oltre 40 anni. Se lo vorrà, potrà essere un interlocutore della società, ma nient'altro".

"Sono orgoglioso di continuare e Navarra ci darà una grande mano - ha concluso Consoloni, che ha confermato la propria partecipazione - speriamo di poter avvicinare i tifosi e gli sportivi. Noi ci mettiamo tutto l'entusiasmo possibile e il Pontedera deve continuare a far bella figura".

Pietro Mattonai
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Fulvio Costagli e Stefania Tosi si sono laureati campioni italiani nella disciplina danze standard per la categoria 75 over
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Spettacoli

Attualità