comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:13 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 01 dicembre 2020
corriere tv
Germania, auto sui passanti a Treviri: l'arresto di un sospettato

Attualità mercoledì 18 dicembre 2019 ore 12:33

L'Ape elettrica per conquistare gli indiani

Piaggio ha presentato Ape E-City per rispondere alla crescente domanda in India di innovazione e sostenibilità nel trasporto a corto raggio



NEW DELHI — Il Gruppo Piaggio ha presentato oggi a New Delhi la nuova Ape E-City, la versione full-electric dell’iconico tre-ruote Piaggio, che rappresenta l’ingresso del Gruppo nel mercato indiano dei veicoli commerciali elettrici.

Dunque un nuovo modello Ape, che si aggiunge ai tanti prodotti in 70 anni di successo, sempre destinato alla mobilità individuale e commerciale e adesso anche alla sostenibilità ambientale.

"Grazie alla tecnologia battery swap - hanno spiegato dal Gruppo Piaggio -, che consente la sostituzione in pochi minuti della batteria scarica con una carica presso stazioni di servizio automatizzate, Ape E-City rappresenta una risposta efficace alla crescente domanda di soluzioni per la mobilità commerciale, in particolare per quanto riguarda gli spostamenti tra i centri urbani in India, e al sempre maggiore interesse verso le fonti di energia alternative".

Ape E-City è prodotta nello stabilimento del Gruppo Piaggio di Baramati, nello stato del Maharashtra, ed è disponibile sul mercato indiano ad un prezzo in linea con quello della versione a gas naturale.

All’evento di presentazione svoltosi questa mattina a New Delhi hanno preso parte, tra gli altri, Diego Graffi, CEO di Piaggio PVPL (consociata indiana del Gruppo Piaggio), Nitin Gadkari, Ministro indiano dei Trasporti su strada, Vincenzo De Luca, Ambasciatore d'Italia in India, e Amitabh Kant, CEO di Niti Aayog, il think tank istituito dal Governo indiano con l'obiettivo promuovere uno sviluppo sostenibile per il Paese.

Il Governo indiano da diversi mesi ha adottato una politica di sostegno alla mobilità elettrica, in particolare per i veicoli a 2 e 3 ruote, con l’avvio di FAME (Faster Adoption and Manufacturing of Hybrid and Electric Vehicles). FAME è un programma per incentivare l’acquisto di veicoli elettrici o ibridi, attraverso diverse agevolazioni tra cui il taglio della GTS (Goods and Services Tax, il corrispettivo dell’Iva italiana) applicata a tali veicoli, passata dal 12% al 5%.

Il mercato dei veicoli elettrici nel paese (fonte P&S Intelligence P.L.) vale circa 71 milioni di dollari ma si stima possa superare i 700 milioni di dollari nel 2025. Nei Paesi in via di sviluppo Ape ha permesso negli anni la crescita di una micro-rete imprenditoriale, basata su negozi ambulanti (principalmente legati allo street food, fenomeno in netta ascesa anche in Europa), o piccoli trasportatori grazie alla versione Ape Cargo.

Inoltre, nella versione Calessino, dedicata al trasporto di persone, Ape è comunemente utilizzata come servizio di taxi nelle aree periferiche delle grandi città, collegandole agli hub del centro metropolitano, rispondendo quindi alle necessità di spostamento non soddisfatte dal trasporto pubblico locale.

Al 30 settembre 2019 il Gruppo Piaggio in India ha venduto 142.500 veicoli commerciali, con un fatturato in crescita del 5,6%. Laconsociata PVPL si è attestata su una quota complessiva del mercato indiano dei 3 ruote del 23,8% confermando inoltre la leadership nel segmento del trasporto merci (cargo) con una quota di mercato del 42,9%.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Politica

Cronaca

Attualità