Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:46 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La moglie di Soumahoro non risponde alle domande: il video di 'Non è l'Arena'

Cultura venerdì 24 gennaio 2014 ore 14:00

​Officina d’idee, biblioteca di esperienze

Il Comune coinvolge gli studenti in un concorso a premi per stimolare la loro partecipazione al progetto della nuova biblioteca Gronchi



PONTEDERA — Un’officina, non di mezzi o macchine, ma di idee per creare una biblioteca che sia anche una palestra per esercizi mentali, culturali, formativi. Questo il senso del concorso a premi indetto dal Comune di Pontedera titolato appunto Officine di Lettura e rivolto agli studenti di tutte le scuole della città per coinvolgerli nel progetto della nuova biblioteca in via di completamento. Un’iniziativa presentata ai ragazzi già all’inizio dell’anno scolastico, ma ripubblicizzata questa mattina, venerdì 24 gennaio, di fronte ad alcune classi della scuola media Pacinotti con l’occasione anche di descrivere il progetto della nuova struttura intitolata a Giovanni Gronchi, politico pontederese che fu anche Presidente della Repubblica dal 1955 al 1962.

La nuova biblioteca comunale sarà infatti dedicata anche ai giovani studenti che qui potranno trovare più libri, più spazio e più strumenti per studiare e imparare: “Non è vero – ha detto il sindaco Simone Millozzi – che non si mangia con la cultura. Il sapere, la conoscenza, gli studi a cui si arriva anche grazie a strumenti come le biblioteche formano domani uomini un po’ più critici e consapevoli”.

Attraverso disegni, filastrocche, temi o elaborati multimediali, i ragazzi delle scuole pontederesi, dagli asili fino alle superiori, possono dare forma alla loro idea di biblioteca. Il concorso, diversificato quindi a seconda dell’istituto frequentato, scadrà il 15 marzo, data in cui una giuria valuterà i vincitori per ogni grado scolastico. Per i primi classificati di ogni sezione in palio c’è un tablet, mentre ai secondi andrà un premio in libri del valore di 150 euro o un e-reader. I lavori verranno poi esposti ad aprile nei locali della struttura su viale Piaggio.

Non solo studenti, ma anche scrittori e intellettuali sono stati coinvolti nel progetto della biblioteca. Tante le personalità che hanno voluto dire la loro o fare un auguri alla città di Pontedera per la realizzazione di questa struttura, fra questi spiccano nomi di autori di libri per ragazzi come Guido Quarzo, Angela Nanetti, Angelo Petrosino, Fabrizio Silei, ma anche lo scrittore Andrea Camilleri, l’ex direttore della Scuola Superiore Sant’Anna Salvatore Settis, il presidente del Senato Pietro Grasso e il premio Nobel Dario Fo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I carabinieri hanno arrestato un giovane di 24 anni. In uno zaino aveva raccolto parte della refurtiva tra cui soldi e vestiti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Renzo Dal Monte

Venerdì 25 Novembre 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità