comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 22°29° 
Domani 20°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 15 agosto 2020
corriere tv
Salvini: «Se quello che si dice dei verbali Cts fosse vero, Conte andrebbe arrestato»

Attualità sabato 24 settembre 2016 ore 17:30

I CaPaBrò vincono Rock Targato Italia

I CaPaBrò al Legend Club di Milano

La band era stata lanciata dal Soms Experience a Palaia. E' la seconda volta che un gruppo uscito dal music contest della Valdera vince il concorso



PALAIA — Gli anconetani CaPaBrò, ex aequo con i pesaresi Flat Bit, hanno vinto le finali nazionali di Rock Targato Italia 2016. Per il secondo anno consecutivo, dopo l'affermazione dei Blue Parrot Fishes nel 2015, un'altra band lanciata dal contest Soms Experience che si tiene al circolo Soms Anno Zero a Palaia, si è aggiudicata la palma di una delle manifestazioni musicali più importanti del nostro Paese.

I CaPaBrò (Elia Ciabocco, Giorgio Pantaloni, Diego Palmizio Bròcani) l'hanno spuntata su altri 22 gruppi provenienti da tutta la Penisola e riceveranno il premio in palio, che consiste in una importante promozione a livello nazionale del loro progetto discografico e la partecipazione alla compilation di Rock Targato Italia che sarà pubblicata per il periodo natalizio.

Ecco come viene presentata la band dallo scrittore Roberto Bonfanti:

“C'era una volta, in Italia, una cosa magnifica chiamata teatro canzone: un patrimonio culturale immenso e troppo spesso dimenticato creato da una ristrettissima cerchia di artisti di enorme spessore capaci di raccontare la realtà in modo incisivo ma al tempo stesso romantico, giocoso e surreale mischiando musica, teatro, ironia e uno sguardo lucidissimo sulla realtà. I CaPaBrò sembrano nascere proprio dalle spore di quel mondo, o quanto meno sembrano voler provare a raccogliere il testimone del lato più scanzonato di quell'eredità, reinterpretando gli insegnamenti del Gaber più ironico, dello Jannacci più surreale, ma anche di personaggi come Nanni Svampa, Paolo Rossi o il duo Cochi e Renato. Marcette sghembe, filastrocche surreali, valzer istrionici e canzoni trascinanti stracolme di ironia e condite da intermezzi teatrali sono la formula scelta dal trio anconetano per provare a raccontare la propria visione del mondo e dei rapporti umani in modo giocoso e irriverente. Servono talento e intelligenza per raccontare la realtà e gli uomini con un sorriso: i CaPaBrò, senza prendersi troppo sul serio, ci riescono in modo genuino con un gioco di richiami musicali e teatrali divertente e sinceramente divertito”.

Le iscrizioni alla prossima, terza edizione di Soms Experience 2017 si apriranno in autunno.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità