QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 21 novembre 2019

Cultura venerdì 04 maggio 2018 ore 16:51

Kulturfest, quando la cultura sposa il paesaggio

Una passata edizione di Palaia Kulturfest

Il 5 e 6 maggio nei borghi di Palaia, San Gervasio e Montefoscoli libri, mostre, fotografia, laboratori, giochi per bambini, trekking, arte e musica



PALAIA — Si rinnova l'appuntamento con "Kulturfest – Leggere, vedere, ascoltare, amare il paesaggio". Numerosi saranno gli eventi previsti e rivolti ad un pubblico di grandi e piccini: arte e musica, presentazioni di libri, mostre, reportage fotografici, laboratori e giochi per bambini, visite guidate ed escursioni a Palaia, Montefoscoli e San Gervasio.

Sabato mattina 5 maggio laboratori didattici per le classi delle scuole primarie nel giardino del Palazzo comunale a cura dell'Associazione Tectiana, della pittrice Veronica Cairo e del prof. Vitaliano Ciulli dell'Università di Firenze. All'interno del palazzo comunale fino alla domenica sera sarà anche possibile visitare la mostra fotografica “Il paesaggio e i suoi dettagli” a cura del Gruppo Fotografico Oltre l'obbiettivo.

Nel pomeriggio di sabato la manifestazione si sposta a Montefoscoli e ancora a Palaia: dalle ore 16 al Museo della Civiltà Contadina con i laboratori didattici gratuiti per ragazzi a cura del Comitato di Promozione Culturale e con una mostra di ceramiche a cura di Tania Barzacchini; alle ore 19 come anteprima dell'apericena al Circolo SOMS di Palaia, ci sarà la presentazione del libro di Alberto Mario Banti “Wonderland. La cultura di massa da Walt Disney ai Pink Floyd”. A seguire, jam session aperta a tutti i musicisti.

La manifestazione continua domenica 6 maggio, alla scoperta di tutte le sfumature della parola “Cultura”: si parte dalla mattina alle ore 9,30 con i colori rilassanti della natura della camminata trekking alla scoperta del paesaggio di San Gervasio, caratteristico borgo medievale che sarà possibile visitare insieme alla mostra “Vallis Herae. Viaggio tra Valdera e Valdarno nelle immagini a stampa tra XVIII e XX secolo” a cura dell'Associazione Calamo, già presente dal sabato.

Nel pomeriggio, dalle ore 15,30, le sfumature assumeranno tutti i colori dell'arte e della musica al Tempio di Minerva Medica a Montefoscoli, dove sarà possibile visitare la mostra “Oltrenatura: gioielli per arredare”, sculture realizzate con materiali di recupero a cura del Laboratorio Orafo “Il Carato” di Cascina; ascoltare i ragazzi dell'Accademia Musicale “Il Pentagramma” di Forcoli; musica e poesia nello spettacolo “Per troppa vita che ho nel sangue”; spettacolo teatrale “Volevo una mucca in giardino” di Leonardo Montagnani.

Le sfumature della cultura proseguiranno con i colori dei laboratori creativi per grandi e piccini, con quelli della natura attraverso “Palaia trekking. Immagini, colori, emozioni: dalla campagna di Palaia a Siena attraverso la Francigena”, con la bancarella del libro usato di BiblioApe e la merenda nel bosco.

La Pubblica Assistenza di Palaia assicurerà il servizio di bus navetta tra il parcheggio di via dei Fossi di Montefoscoli e il Tempio di Minerva Medica dalle 15:00 alle 19:00.

“L'iniziativa – ha spiegato Elisa Montagnani, assessore alla cultura – avrà come sempre protagonisti il paesaggio e il patrimonio culturale del territorio; ma anche l'importante e preziosa collaborazione di associazioni ed imprese unite con lo scopo di dare valore alla cultura in tutte le sue forme. Un particolare ringraziamento ai volontari che hanno contributo ad arricchire il programma e al main sponsor Banca di Pisa e Fornacette”.

Per info Ufficio Turismo Comune di Palaia 0587 621437 turismo@comune.palaia.pisa.it e pagina Facebook “Palaia Kulturfest”




Tag

Le Sardine arrivano a Sorrento. Non sono molte, ma ci sono le prime tensioni

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Politica