Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:04 METEO:PONTEDERA10°21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Attualità mercoledì 12 aprile 2017 ore 14:30

Meno venti al passaggio totale al porta a porta

L'amministrazione palaiese ha organizzato altri cinque incontri coi cittadini per spiegare il nuovo sistema di raccolta domiciliare



PALAIA — A partire dal 2 maggio il servizio di raccolta rifiuti porta a porta sarà esteso a tutto il territorio comunale. Già a settembre 2016 alcune frazioni del comune erano passate alla raccolta domiciliare, ora il sistema si allarga anche ai paesi non inizialmente compresi. Proprio per dare ai cittadini puntuali informazioni sul nuovo servizio, l'amministrazione comunale ha invitato la popolazione a partecipare alle assemblee programmate alle quali saranno presenti anche tecnici della società Geofor incaricata del servizio. 

"L'obiettivo principale del porta a porta - ha dichiarato il sindaco Marco Gherardini - è ridurre la quantità dell'indifferenziato, molto costoso da smaltire. E proprio grazie alla minor quantità di rifiuti indifferenziati prodotti in questi mesi dalle frazioni nelle quali abbiamo cominciato il porta a porta lo scorso settembre siamo riusciti a sostenere economicamente l'estensione del servizio su tutto il territorio".

"Quest'anno - ha ripreso Gherardini - ci sarà una diminuzione della Tari (fino all'8 per cento) , in particolar modo per le utenze domestiche. Un'inversione di tendenza contenuta, ma importante. L'anno passato numerose erano state le utenze che avevano subito aumenti in bolletta per i crescenti costi dell'indifferenziata, per la migrazione dei rifiuti dai comuni vicini e per il nuovo sistema di tariffazione basato non solo più sui mq ma anche sul numero dei componenti. La scelta del servizio di porta a porta si rivela insomma già in pochi mesi essere la scelta giusta per l'ambiente e per far scendere le tariffe".

Ecco il programma dei cinque incontri pubblici, con inizio sempre alle 21,30:

- martedì 18 aprile, Partino, circolo Acli

- mercoledì 19 aprile, Colleoli, circolo Endas

- giovedì 20 aprile, San Gervasio, locali parrocchiali

- venerdì 21 aprile, Palaia, Palazzo comunale (incontro per i cittadini di Gello, Pozzo, Toiano, Collelungo, Usigliano, Carfalino, Agliati, Ricavo Alto, Chiecinella, Chiecina Grande e Villa Saletta)

- mercoledì 26 aprile, Palaia, teatro “Don Vegni”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna colpita da infarto è stata salvata dal pronto intervento di una pattuglia della Polizia Locale. Successivamente il trasporto in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS