QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 09 dicembre 2019

Attualità giovedì 29 giugno 2017 ore 07:00

Vent'anni di Belvedere

Il Triangolo Verde

Per festeggiare la ricorrenza, il 14 luglio il Triangolo Verde di Legoli, sede dell’impianto di trattamento e rifiuti, accoglierà artisti e cantanti



PECCIOLI — "Una crescita costante, un percorso che ci ha portato a costruire una risorsa fondamentale per il territorio". Con queste parole il presidente di Belvedere Spa riassume i 20 anni della società che ha visto nascere e svilupparsi nel tempo.

Silvano Crecchi, ex sindaco di Peccioli, ora al timone della società, ricorda: "Grazie a Belvedere a partire dal 1997 siamo riusciti ad emancipare la gestione della discarica dalle imprese esterne: ciò significa che oggi possiamo lavorare senza interferenze esterne e questo mi sembra uno dei risultati più importanti".

Per festeggiare il ventennale il Triangolo Verde di Peccioli ospiterà diversi artistiFabio Concato e Paolo Di Sabatino Trio e Irina Titova, eterogenei nel loro modo di fare arte, ma al contempo accomunati da una nota dolcemente nostalgica che ne caratterizza l’unicità. Lo spettacolo avrà inizio alle 21,30 ed è aperto a tutti.

Durante la cerimonia sarà inaugurata anche un'opera d'arte, ma su questo gli organizzatori mantengono il massimo riserbo. "Sarà una sopresa" precisa Crecchi. Altro importante momento sarà la presentazione dei primi risultati di uno studio che vuole riassumere i risultati di questi 20 anni di attività. "Si basa su dati oggettivi e metterà in luce i benefici apportati dalla Belvedere a soci, Comune e territorio" aggiunge Crecchi. 

Fabio Concato uno dei pochi cantanti italiani che ha una “stretta familiarità” con il jazz, per la sua caratteristica armonia musicale, proporrà un concerto improntato sulla musica e sulla parola, tra il serio e il faceto.

Nel lungo viaggio dal 1977 (anno del suo esordio discografico) a oggi, il pubblico ha subito compreso di avere a che fare con un autore elegante, capace di grande autoironia, sempre attento alle tematiche ambientali, sociali e civili: le sue canzoni sono entrate nella storia della musica italiana senza mostrare i segni del tempo.

Irina Titova è una famosa artista della pittura con la sabbia, ormai da tutti considerata "La Regina della Sabbia”. E’ una tecnica ancora poco famosa nel mondo questa arte di manipolare e trasformare in figure animate la sabbia grazie a un particolare uso della luce. Le immagini, create esclusivamente dal vivo, sono proiettate su un grande schermo così da permettere allo spettatore di godere un’atmosfera avvolgente e suggestiva.



Tag

Manovra, Boschi: «Lavoreremo per eliminare del tutto sugar tax»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Sport