comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°16° 
Domani 10°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 27 settembre 2020
corriere tv
«Eutanasia Legale»: passeggiata da Montecitorio al Vaticano di Marco Cappato (ass. Luca Coscioni)

Attualità mercoledì 05 luglio 2017 ore 18:40

Ampliamento distretto Asl, il Comune accelera

Il distretto Asl a La Rosa

L'ente ha già reso disponibili 300mila euro e chiede all'azienda sanitaria di procedere all'affidamento dell'incarico progettuale per anticiparsi



PECCIOLI — Trecentomila euro sul piatto, pronti per essere utilizzati. Non ha perso tempo il Comune - soprattutto pare che non voglia che lo persa l'Ausl Toscana Nord Ovest - per far partire il progetto dell'ampliamento del distretto socio-sanitario a La Rosa. Dopo l'annuncio della firma dell'accordo e dell'impegno dell'amministrazione comunale ad utilizzare l’avanzo di amministrazione 2016, ora l'ente ha chiesto all'azienda sanitaria di procedere subito con l’incarico progettuale utilizzando questa disponibilità economica e anticipando così i tempi di realizzazione.

"Come noto da tempo - hanno spiegato dal Comune - ormai erano diffuse voci preoccupanti di un possibile depotenziamento del Distretto socio-sanitario La Rosa di Terricciola, nonché qualche tentativo di ridimensionamento. Invece con l’accordo tra l’Azienda USL Toscana Nord Ovest, la Società della Salute Valdera e l’Unione Parco Altavaldera c’è l’impegno a procedere all’ampliamento della struttura che ospita da diversi anni anche la “Casa della Salute”, punto di riferimento del territorio dell’ex Parco Alta Valdera dei Comuni di Capannoli, Chianni, Lajatico, Palaia, Peccioli e Terricciola".

L’accordo, approvato lo scorso 12 aprile, riguarda la programmazione degli interventi e dei servizi socio-sanitari in Alta Valdera con particolare riferimento a due rilevanti progetti del territorio: il centro diurno per anziani non autosufficienti di Ghizzano e il distretto Asl La Rosa di Terricciola.

Oggi il Comune di Peccioli, come concordato, ha iscritto in bilancio un apposito capitolo di spesa per 300mila euro da poter utilizzare fin da subito per il progetto. "In attesa che l’Azienda Usl Toscana Nord Ovest e la Società della Salute Valdera definiscano nel 2018 gli atti di programmazione e di indirizzo per il finanziamento del resto dell’investimento - si legge nella nota dell'amministrazione comunale -, si chiede di procedere all’individuazione di una figura tecnica per la realizzazione della fase progettuale, in modo da antipare i tempi di realizzazione".

"L'Ausl Toscana Nord Ovest - spiegano dal municipio - inserirà nel piano degli investimenti aziendali 2018/2020, tra gli interventi prioritari nell’ambito delle risorse destinate alla zona distretto della Valdera, il progetto per la realizzazione dell’ampliamento del distretto USL La Rosa per un importo complessivo presunto di 900mila euro. Saranno quindi previsti nuovi e ampi spazi per l’utenza dove poter svolgere in modo adeguato tutte le attività secondo gli standard regionali pertinenti. Questo rappresenta senza dubbio un importante traguardo per la nostra zona, tant’è che anche l’Unione Parco Altavaldera ha recepito l’accordo impegnandosi a favorire con gli atti necessari la realizzazione di tale ampliamento".

In fondo all'articolo, la lettera inviata all’Ausl e alla SdS Valdera dal Comune.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Attualità

Cronaca