QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°26° 
Domani 11°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 20 settembre 2019

Attualità giovedì 07 luglio 2016 ore 18:05

Aumento Tari, la Belvedere non c'entra

L'impianto di smaltimento gestito dalla Belvedere Spa

La società che gestisce la discarica di Legoli era stata tirata in ballo dal sindaco di Palaia. La Spa: "Abbiamo confermato gli sconti"



PECCIOLI — La Belvedere non ci sta e replica al sindaco di Palaia Marco Gherardini sulla vicenda dell'aumento della Tari denunciato da molti cittadini del borgo a due passi dall'impianto di smaltimento di Legoli.

Ecco di seguito, la lettera della Belvedere Spa:

L'intervento del sindaco di Palaia Marco Gherardini giustificava gli aumenti “proibitivi” delle utenze delle bollette della TARI (spazzatura) arrivate ai cittadini del suo Comune attribuendoli, tra le altre cose, ad “un aumento del 100% del costo che il comune paga per conferire i rifiuti alla discarica di Legoli (costi aumentati dalla Belvedere SpA per fare un investimento su un impianto di pre-trattamento dei rifiuti voluto anche dalla Regione)”.

Per una informazione veritiera Belvedere S.p.A. intende far chiarezza soffermandosi su alcuni elementi:

Il costo industriale complessivo del Comune di Palaia sul quale è stata calcolata la Tari è di circa 800mila euro e qualora i conferimenti (non considerando il Porta a Porta) continuassero ad avere la stessa consistenza per tutta l’annualità incide per un aumento di circa 80mila euro, che corrispondono a circa il 10 per cento.

Belvedere S.p.A. attua un prezzo di conferimento del rifiuto talquale diretto al TMB (obbligatorio per legge dall’agosto del 2015) concordato con la Regione Toscana di 125 euro. E’ il più basso dell’intera Regione, oltretutto con un ulteriore sconto del 10 per cento applicato ai Comuni del vecchio Parco Alta Valdera (Comune di Palaia compreso) con un costo netto di 112,50 euro per tonnellata.

Fino all’entrata in vigore della Circolare Orlando, i Comuni del Parco Alta Valdera sostenevano un costo complessivo per lo smaltimento dei rifiuti di 80 euro per tonnellata (Ecotassa compresa), mentre oggi il costo complessivo sempre Ecotassa compresa è di 125 euro.

Ci fa piacere, come azienda, in questa circostanza dimostrare che i cittadini del Parco Alta Valdera (Comune di Palaia compreso) hanno usufruito di uno sconto mantenuto tutt’oggi.

Ci piacerebbe che Belvedere S.p.A. fosse lasciata fuori da queste polemiche soprattutto perché non amiamo sottolineare i vantaggi che nel tempo abbiamo riservato ai Comuni e questi riversati sui cittadini.

Tanto dovevamo per una corretta informazione sulla questione.



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica